Tragedia nei boschi di Lumarzo, 68enne precipita in una scarpata e muore

12 Ottobre, 2016, 15:15 | Autore: Benvenuta Pasqualone
  • Tragedia nei boschi di Lumarzo, 68enne precipita in una scarpata e muore

La testa dell'uomo non è stata trovata. Secondo i primi accertamenti, Albano Crocco, pensionato di 68 anni, è stato ferito alla base posteriore del collo - quindi alle spalle - con un colpo d'arma da fuoco a pallini, compatibile con un fucile da caccia. L'inchiesta, a questo punto, non esclude alcuna ipotesi, anche la possibilità che il pensionato possa essere stato vittima di un omicidio.

Era andato a cercare funghi nei boschi di Lumarzo, ma non è mai tornato. Poche ore dopo la figlia, non vedendolo tornare, aveva dato l'allarme. Il suo corpo, decapitato, è stato trovato in un fondo ad una scarpata di 50 metri.

Una morte naturale con una decapitazione riportata durante una caduta questa la prima ricostruzione che però nella notte è stata messa in dubbio dopo il sopralluogo del medico legale Bartolomeo Strizoli. La mutilazione sarebbe invece avvenuta dopo il ferimento, forse con un coltello o con un'altra arma da taglio. Ad indagare ci sono i carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Genova guidati dal comandante Alberto Tersigni e coordinati dal sostituto procuratore di Genova Silvio Franz.

Raccomandato: