FABRIZIO CORONA ARRESTATO / Ultime notizie, le dichiarazioni dell'avvocato Chiesa

13 Ottobre, 2016, 13:11 | Autore: Bianca Mancini

L'interrogatorio di garanzia in carcere per Corona, assistito dagli avvocati Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra, davanti al gip di Milano Paolo Guidi che ha emesso la misura cautelare su richiesta del procuratore aggiunto Ilda Boccassini e del pm Paolo Storari, è fissato per domani mattina, così come quello per Persi, arrestata con la stessa accusa.

Nell'interrogatorio, con ogni probabilità, Corona - che è sorvegliato a vista per il timore di gesti estremi - dovrà spiegare la provenienza di quel milione e settecentomila euro che sono stati trovati nel controsoffitto della casa di Francesca Persi e che hanno causato il suo arresto. Anche Persi, che avrebbe portato altri contanti (1-1,5 milioni) in Austria, è in carcere e, difesa dall'avvocato Cristina Morrone, sarà sentita dal gip domani. E nel frattempo gli inquirenti stanno lavorando per acquisire, tramite rogatoria, la documentazione contabile del conto austriaco e sequestrare le somme.

L'avvocato Chiesa è intervenuto su Rai1 a La vita in diretta e si è pronunciato in merito alle accuse che hanno riportato Corona dietro le sbarre.

Una "malattia" che in effetti lo ha indotto a cadere di nuovo in errore e a farsi beccare con più di un milione e mezzo di euro non dichiarati al fisco.

È arrabbiato e vorrebbe essere da tutt'altra parte. Mora, del resto, già in passato non aveva rilasciato dichiarazioni benevole nei confronti di Corona, precisando che la conoscenza del fotografo gli era stata nefasta così come la disgrazia di Berlusconi è iniziata per la storia d'amore con Francesca Pascale. Corona ha molti soldi, più di quelli che gli hanno preso. "La società, sulla carta, è amministrata da Persi Francesca che quindi firma tutti i contratti e gli assegni" recita l'ordinanza "ma il ruolo decisionale all'interno della società è esclusivamente di Fabrizio Corona che decide tutto: serate, compensi, metodologia del pagamento e con che contratto".

Raccomandato: