Calcio e film streaming. Blitz della Finanza, chiusi 152 siti

08 Novembre, 2016, 21:12 | Autore: Santina Resta
  • Film e calcio in streaming Guarda di Finanzia blocca 152 siti pirata

Colpo grosso della magistratura italiana contro i siti che trasmettono illegalmente in streaming le partite di calcio, i film e altri eventi sportivi.

Lo ha disposto il gip, Alessandra Boffi, che ha notificato il decreto di sequestro ad alcuni provider utili per l'accesso ad internet in Italia.

Il procedimento di sequestro era cominciato lo scorso 17 Ottobre, dopo "la comunicazione della notizia di reato del Nucleo Speciale per la radiodiffusione e l'editoria della Guardia di Finanza a tutela degli enti titolari dei programmi diffusi". Di recente sono state pubblicate le stime dei danni provocati dallo streaming online illegale che ammonterebbero ad oltre 3 miliardi di euro annui, di cui la metà relativi ai film e alla musica. Un cittadino italiano su 3, sempre secondo tali recenti stime, sarebbe fruire di contenuti audiovisivi non originali, con un danno quantificabile in 500 milioni di euro per il settore. Il provvedimento dispone, quindi, l'oscuramento dei diversi portali considerati pirata, che secondo il giudice violano le norme a tutela del diritto d'autore. La loro fonte di guadagno principale è legata ai banner pubblicitari inseriti nel corso delle trasmissioni in percorsi che lo spettatore è obbligato a seguire. "In precedenza il numero più alto di portali coinvolti in una singola operazione di sequestro era stato di 124 siti".

Raccomandato: