E' morto Umberto Veronesi

08 Novembre, 2016, 22:39 | Autore: Benvenuta Pasqualone
  • Umberto Veronesi oncologo ed ex ministro della Salute sotto il governo di Giulio Amato. Credit Reuters

Umberto Veronesi è morto oggi nella sua casa milanese.

Ministro della Salute tra il 2000 e il 2001 nel governo Amato si era battuto per far approvare le norme che limitano il fumo nei locali pubblici.

Dal punto di vista professionale, aveva iniziato e si era formato all'Istituto dei tumori di Milano e negli anni Settanta è già nel pieno delle sue sperimentazioni terapeutiche. Il responsabile il ferie.

"Addio a Umberto Veronesi, grande scienziato uomo di valore, che ha insegnato alle donne come vincere e difendersi dal cancro".

Diceva spesso di non avere paura della morte ma di essere anche forte sostenitore di ogni lotta alla sofferenza fisica e psichica del malato. Dopo l'esperienza all'estero presso l'Istituto nazionale dei tumori, ne è diventato direttore nel 1975. È stato anche socio fondatore dell'Associazione italiana di oncologia medica (Aiom). Nel 2003 è stata anche istituita la Fondazione Umberto Veronesi. Numerosissimi i suoi studi relativi soprattutto al cancro al seno: Veronesi è infatti stato il primo a promuovere il rivoluzionario approccio della cosiddetta chirurgia conservativa per la cura dei tumori mammari, dimostrando come la tecnica della quadrantectomia garantisse livelli di sopravvivenza alle pazienti, purchè abbinata alla radioterapia, analoghi a quelli ottenuti con l'intervento più invasivo di asportazione della mammella, la mastectomia.

Dal 29 aprile 2008 fino al febbraio 2011 è stato senatore del Parlamento Italiano nella XVI Legislatura eletto con il Partito Democratico.

Raccomandato: