Hillary Clinton vince a Dixville Notch, il primo seggio delle presidenziali americane

08 Novembre, 2016, 19:12 | Autore: Bianca Mancini
  • Dibattito tra Donald Trump e Hillary Clinton

Da quando il "Granite State" è entrato nel limbo degli "indecisi" ha infatti assunto un peso determinante agli esiti del voto presidenziale. Mentre gli americani stanno votando, la candidata democratica ha ripreso a correre dopo che, solo qualche giorno fa, il tycoon sembrava averla quasi raggiunta, in un testa a testa che aveva persino messo in discussione la vittoria quasi scontata dell'ex segretario di Stato. Poche variazioni nelle giocate degli scommettitori di Sisal Matchpoint: la democratica resta la preferita, con il 73% delle puntate, il 26% invece crede che Trump alla fine smentirà tutti i sondaggi.

A Dixville Notch, piccolissimo paese nel New Hampshire, stato federato situato nella regione del New England, si è già conclusa la votazione: Hillary Clinton supera Donald Trump per 4 voti a 2.

Elezioni Usa 2016, primo verdetto: Trump batte Clinton. E' quanto è emerso dal computo dei voti ottenuti dal candidato repubblicano nei tre minuscoli villaggi dove, come da tradizione sin dal 1960, si vota allo scoccare della mezzanotte dell'Election Day. In totale Trump ha ottenuto 32 voti, Clinton 25, il libertario Gary Johnson quattro voti. A Hart's Location ha vinto ancora Hillary Clinton, mentre nella più grande Millsfield il successo, piuttosto netto, è andato a Donald Trump, con un'altra preferenza via write-in andata a Bernie Sanders. Per far sì che la legge in vigore nel New Hampshire permetta di chiudere le urne poco dopo la mezzanotte, i tre paesini devono essere in grado di rappresentare alle urne il 100% della loro popolazione.

Si tratta di risultati, scrive Cnn online, che incoraggeranno i sostenitori di Hillary, poiché in recenti elezioni, chi ha prevalso a Dixville ha poi vinto la Casa Bianca.

Raccomandato: