Casa » Sport

Matuidi ha dimenticato la Juve

08 Novembre, 2016, 20:24 | Autore: Eufebio Giannola
  • Matuidi 'Volevo la Juve e ne ho parlato con Evra il Psg mi ha offerto il rinnovo'

A confermarlo è stato lo stesso centrocampista del Paris Saint-Germain in una lunga intervista rilasciata all'L'Equipe: "Verso la fine di quest'estate non ero per niente sereno: c'erano cose nel club che non mi convincevano e volevo che tutti questi problemi finissero, in un modo o nell'altro". Poi, però, è arrivato Unai Emery, che ha avuto un ruolo fondamentale nella sua permanenza sotto la Tuor Eiffel. In quel momento avevo una sola idea in testa ed era di andare alla Juventus. Le discussioni che ho avuto con la Juventus hanno alimentato questo desiderio. "La Juve è un club ambizioso che vuole vincere la Champions, come il Psg", firmato Matuidi.

Anche alcuni suoi compagni di Nazionale avrebbero potuto convincerlo a trasferirsi a Vinovo: "Evra?".

"È vero, sono stato tentato".

Blaise Matuidi conferma i contatti estivi con la Juventus ma assicura: "Ora sto bene al PSG, mi hanno offerto il rinnovo e sto valutando. Il mio trasferimento mancato non è frutto dei soldi non offerti". Ora c'è una stagione in corso, e il club mi ha fatto una proposta per rinnovare. A farmi cambiare idea però è stato Emery, che mi ha sempre detto che contava su di me, che aveva bisogno di me. "Ma questo è un episodio che fa parte del passato, oggi sono al centro del progetto del Psg: la mia storia a Parigi non è finita". "Se non lo avesse fatto, probabilmente me ne sarei andato, nonostante io ami questo club". Io so che c'è anche la fiducia del nuovo allenatore e non ci sono problemi.

Raccomandato: