Mario Lavezzi riceve l'Ambrogino d'Oro 2016

18 Novembre, 2016, 09:39 | Autore: Fausta Monteleone
  • Mario Lavezzi riceve l'Ambrogino d'Oro 2016

"Prima donna presidente Rai, primo sindaco donna e in prima linea per l'impegno nel sociale con la Fondazione San Patrignano" sono queste le motivazioni della commissione per le civiche benemerenze che ha votato il riconoscimento proposto da Gianluca Comazzi, di Forza Italia.

Non sarà inutile ricordare che il tradizionalissimo premio assegnato dal Comune di Milano quest'anno, per la prima volta, si era aperto al web, per iniziativa dell'assessore alla Partecipazione e alla cittadinanza attiva, Lorenzo Lipparini, ideatore di una pagina aperta, dedicata appositamente all'Ambrogino d'oro, sulla rete civica PartecipaMi.

C'è anche Annarosa Racca (nella foto), presidente nazionale di Federfarma, nella lista di personalità che il prossimo 7 dicembre riceveranno l'Ambrogino d'oro, l'onorificenza che il Comune di Milano assegna ogni anno a cittadini e/o associazioni o enti ritenuti meritevoli di un riconoscimento civico. Medaglia d'oro alla memoria a Mariella Borasio (Biella, 10.10.1943 - Milano, 24.12.2014), "Signora delle acque", per il suo impegno nella realizzazione del Parco Agricolo Sud Milano. Medaglie d'oro anche alla coppia di attivisti per i diritti gay Paolo Hutter e Paolo Oddi, freschi di nozze a Palazzo Marino, all'attore Antonio Albanese, all'ex direttore del Museo Diocesano Paolo Biscottini, al compositore e cantautore Mario Lavezzi, al pianista Antonio Ballista, al "prete dei ragazzi" del collegio San Carlo don Aldo Geranzani. Nella riunione che doveva decidere in merito hanno vinto i no: hanno infatti votato contro i capigruppo di Pd e Sinistra X Milano, mentre non ha partecipato al voto la lista civica Beppe Sala.

Raccomandato: