Casa » Sport

Mercedes, via al casting Ecco i candidati favoriti Alonso non pare gradito

06 Dicembre, 2016, 22:06 | Autore: Eufebio Giannola

Wolff sottolinea che per la Mercedes "la priorità è la performance" e che la volontà del team è quella di puntare su un pilota in grado di "lottare per vincere le gare e possibilmente anche il Mondiale".

Alonso qualche giorno fa ha rispedito al mittente qualsiasi ipotesi di futuro alla Mercedes.

Non usa mezzi termini Toto Wolff, nel nominare Fernando Alonso tra i possibili candidati per il dopo Rosberg: "Stiamo pensando a lui, è un pilota che rispetto molto". La Mercedes avrebbe anche provato a fare un sondaggio per Nico Hulkenberg ma la Renault avrebbe subito messo in chiaro di non voler rinunciare in alcun modo al tedesco. "Non credo ci siano i presupposti per un suo trasferimento, ha un contratto in essere con noi fino al 2018 e, soprattutto, è felice qui con noi". "Non credevo che avrei avuto il coraggio per farlo, se devo essere sincero", ha poi aggiunto. Nel tennis, dove tante carriere iniziano prestissimo, i ritiri in giovane età non sono mai mancati ma nessuno ha annunciato al sua scelta sollevando il trofeo più importante della sua vita: l'unica a farla, se vogliamo, è stata Flavia Pennetta agli US Open del 2015, anche se la si sarebbe vista in campo ancora per qualche mese. A sostituire Rosberg in Mercedes sarebbe comunque pronto anche Pascal Wehrlein. Se nel 2015, infatti, l'ex pilota della Red Bull ha vinto tre gran premi al primo anno a Maranello proprio come il Kaiser, contribuendo a ridare entusiasmo a un ambiente stravolto dall'orribile 2014, quest'anno l'illusione di un campionato vissuto contendendo il titolo alla Mercedes, così come Schumi fece contro la Williams nel 1997, si è inabissata già nel secondo appuntamento in calendario, quel Gran Premio del Bahrain a cui Vettel non ha potuto neppure partecipare, appiedato dalla sua Ferrari già nel giro di formazione.

E' la seconda volta nella storia della Formula 1 che un figlio d'arte riesce a conquistare un titolo iridato come aveva fatto l'illustre padre: in precedenza ci era riuscito Damon Hill nel 1996 (il padre, Graham, vinse nel 1962 e nel 1968).

Nico Rosberg è campione del mondo di Formula 1.

Raccomandato: