Natale 2016, Piero Della Francesca gratis a Palazzo Marino

07 Dicembre, 2016, 04:03 | Autore: Bianca Mancini
  • Natale 2016, Piero Della Francesca gratis a Palazzo Marino

Il Comune conferma il connubio con la grande arte, ospitando a Palazzo Marino, in Sala Alessi, fino all'8 gennaio 2017, "La Madonna della Misericordia" di Piero della Francesca, uno dei massimi capolavori del Rinascimento: la pala centrale dell'omonimo polittico conservato al Museo Civico di Sansepolcro, città natale dell'artista toscano. Un altro episodio, dopo la collaborazione con Fermo dello scorso anno, per affermare limportanza della collaborazione tra i territori italiani per valorizzare il nostro inestimabile patrimonio artistico” “Sansepolcro e Milano – afferma il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli - una lunga storia che si riannoda. La scelta del Comune si è orientata anche per questanno su un grande capolavoro proveniente da una piccola città, da quellItalia cosiddetta minore che è scrigno di tesori straordinari e mai abbastanza conosciuti. La città di Sansepolcro diventa partner del comune di Milano per la promozione del patrimonio artistico e culturale della nostra città. Un regalo di Natale alla cittadinanza in tutti i sensi, dato che si potrà ammirare l'opera rinascimentale in modo totalmente gratuito. Un'opera che andrà a creare un suggestivo percorso culturale assieme all'altro dipinto di Piero, la "Sacra Conversazione" custodito nella vicina Pinacoteca di Brera, e alle numerose altre proposte presenti nello stesso periodo a Milano.

Si tratta dei membri della confraternita laica di santa Maria della Misericordia e della famiglia Pichi che hanno commissionato la pala d'altare. In una sorta di percorso artistico ideale, infine, il 'tour' dedicato al pittore di Sansepolcro prosegue fino al Museo Poldi Pezzoli dove è possibile ammirare una della quattro tavole - quella che raffigura San Nicola da Tolentino - appartenenti ad un'altra celebre opera, il Polittico Agostiniano, che Piero dipinse tra il 1454 ed il 1469. La mostra, ha ricordato, è in continuità anche fisica data la collocazione in piazza della Scala, con le Gallerie d'Italia. Un collegamento, quello tra le due città, non solo ideale, poiché dopo il rientro della "Madonna della Misericordia" a Sansepolcro, la collaborazione proseguirà con la 'visita' a Sansepolcro di un illustre artista milanese, Caravaggio: il celeberrimo "Ragazzo morso da un ramarro", infatti, grazie alla disponibilità della Fondazione di Studi di Storia dell'Arte Roberto Longhi, sarà dal 7 febbraio esposto nella cittadina toscana in occasione della mostra "Nel segno di Roberto Longhi".

Con questo prestito inizia una collaborazione tra Milano e Sansepolcro che continuerà: il tema, ha detto il sindaco Giuseppe Sala, è adatto all'anno dedicato da Papa Francesco alla misericordia.

Raccomandato: