Da Berlino arriva la conferma: la sulmonese Fabrizia è tra le vittime

22 Dicembre, 2016, 16:37 | Autore: Santina Resta
  • Strage sul mercato di Natale 12 morti 48 feriti attentatore arrestato

"La magistratura tedesca ha esaurito le verifiche necessarie e purtroppo, o c'è la certezza che, fra le vittime, c'è l'italiana Fabrizia Di Lorenzo". "Sono affettuosamente vicino alla famiglia e ai suoi cari, condividendone l'immenso dolore" ha concluso il ministro nella sua nota. Al blitz hanno preso parte decine di agenti, scrive la Bild.

Fabrizia Di Lorenzo è una delle vittime dell'attentato di due giorni fa a Berlino. All'alba decine di operai hanno finito di sistemare le protezioni e le barriere di cemento attorno alle bancarelle. Si aspettavano i risultati del Dna per la conferma. "Il Paese si unisce commosso al dolore della famiglia" twitta invece il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Voglio prendere qualche regalo, ci sono cose carine lì.

La giovane 31enne, originaria di Sulmona (L'Aquila), si era laureata a Bologna e aveva frequentato un master all'Università del Sacro Cuore di Milano. Da giorni Di Lorenzo era considerata dispersa: il suo cellulare era stato trovato nei pressi del posto in cui il camion ha investito la folla e dal momento dell'attentato nessuno era più riuscito a mettersi in contatto con lei. Parole di conforto anche dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Il dolore per la sua morte è grande". Ancora una volta una nostra giovane connazionale rimane, all'estero, vittima dell'insensata ed esecrabile violenza del terrorismo. La famiglia è a Berlino, le amiche già la piangono: "Siamo disperate, nello sconforto, e non vogliamo credere che Fabrizia non ci sia più". Come Valeria Solesin, uccisa un anno fa negli attentati di Parigi.

Raccomandato: