Farindola, valanga travolge l'albergo isolato dalla neve: si temono vittime

21 Gennaio, 2017, 04:17 | Autore: Santina Resta
  • Terremoto slavina su hotel

Con le temperature ampiamente sotto lo zero, i soccorritori hanno lavorato grazie all'ausilio delle fotocellule ma a ritmi ridotti: non ci sono infatti le condizioni di sicurezza necessarie per operare in maniera massiccia e, dunque, si è preferito ridurre il numero degli uomini impegnati. I cani hanno fiutato l'odore, e dopo aver tolto le macerie, scendendo di 5 metri, i Vigili del Fuoco impegnati sono riusciti a parlare con i sopravvissuti.

Due persone che erano fuori dalla struttura sono state salvate. "Ci hanno detto che cosa era successo all'albergo". Nello stesso ospedale è anche ricoverato Gianpiero Parente, riparatosi in auto all'arrivo della slavina. Un uomo di 60 anni è stato sommerso dalla slavina, a seguito delle scosse che lo avevano fatto uscire di casa, per sicurezza.

Farindola, 19 gennaio- Sono due le persone messe in salvo al momento dai soccorritori dall'hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) investito ieri da una valanga. Del Rosso, ora disperso, aveva affermato di aver aspettato invano i soccorsi, senza pensare alla possibilità di una slavina che avrebbe ricoperto il suo albergo. Ogni ora che passa, ha affermato il ministro, le probabilità di trovare qualcuno in vita diminuisce, ma non si deve perdere la speranza. La frazione si trova a circa 13 chilometri da Farindola, sul versante opposto”.

Raccomandato: