Casa » Sport

Samp, Giampaolo: "Un po' imprecisi ma gara ok"

20 Marzo, 2017, 10:48 | Autore: Eufebio Giannola
  • Sampdoria-Juventus probabili formazioni e statistiche

Esodo. All'andata qualcuno mosse l'accusa per una certa morbidezza nella resistenza della Samp, ma a ben vedere quell'undici di base non si discosta molto da quello visto nelle ultime settimane. In difesa Bonucci va in panchina, al suo posto Rugani con Barzagli al suo fianco. Il centrocampo è ancora affidato a Khedira e Pjanic e davanti si vedono ancora Cuadrado, Dybala, Mandzukic e Higuain, a caccia di una rete dopo l'ultima segnata col Palermo il 17 febbraio scorso. La Juve è passata in vantaggio con Cuadrado il quale di testa ha sorpreso Puggioni. Questa è la marcia verso la gloria percorsa prima di Sampdoria Juventus dai campioni d'Italia in carica.

Cuadrado la mette in mezzo con un rasoterra, in area nasce un furioso batti e ribatti ma nessuno riesce a mandare dentro la palla. Decisamente più giù il Pipita, che fatica ma fallisce qualche occasione di troppo: in una, su un gentile omaggio di Regini, Puggioni gli nega l'atteso ritorno al gol; in un'altra è lui a respingere involontariamente quasi sulla linea il tiro a botta sicura di Mandzukic. Un team che sulla carta sembra super offensivo ma che nella realtà dei fatti appare più solida del previsto. L'Allegri prudente dalla vigilia è stato in parte accontentato: almeno per un tempo, la sua squadra ha guardato il blucerchiato come fosse blaugrana. Il ghanese interviene prima sul pallone, poi nello slancio colpisce anche la caviglia di Schick. Quagliarella tenta anche la seconda rovesciata che finisce alta sulla traversa. Loro sono dei cannibali, contro di noi giocheranno al massimo delle loro possibilità, noi giocheremo la nostra gara, cercando di stare attaccati al risultato il più possibile e fare del nostro meglio.

Raccomandato: