Italia: ordinativi industriali e fatturato in aumento. I dati di febbraio

21 Aprile, 2017, 19:49 | Autore: Doriano Lui
  • Industria a febbraio salgono fatturato e ordinativi

Negli ultimi 3 mesi l'indice complessivo del fatturato è salito su base congiunturale del 2,6%: di questo un +2,5% ha riguardato il fatturato interno e un +2,9% quello estero.

Dopo un gennaio negativo, l'Istat segnala una ripresa del fatturato e degli ordini per l'industria italiana a febbraio. Il dato destagionalizzato del fatturato è così di poco superiore alla media trimestrale, frutto di un +1.8% sul mercato interno e del +2,1% su quello estero. Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano variazioni congiunturali positive per tutti i raggruppamenti principali di industrie: beni intermedi (+2,4%), beni strumentali (+2,2%), beni di consumo (+1,4%, con +4,5% per quelli durevoli e +0,9% per quelli non durevoli) e l'energia (+0,4%). Secondo quanto rileva l'Istat, il fatturato e' aumentato del 2% e gli ordinativi del 5,3%. Gli ordinativi sono aumentati, invece, del 10,8% per il mercato estero e di appena l'1,2% per quello domestico. Per gli altri settori si rilevano tassi di crescita più contenuti o limitate flessioni in un quadro generale di spinta diffusa alla crescita che, in termini tendenziali, si protrae per l'indice del fatturato totale da quattro mesi consecutivi.

L'incremento più rilevante degli ordinativi è registrato dall'Istat nella fabbricazione di mezzi di trasporto (+46,4%, un risultato influenzato principalmente dalla cantieristica).

L'indice grezzo degli ordinativi segna un aumento su anno del 7,8%.

Raccomandato: