Eurovision, il tweet degli inglesi contro Gabbani: gli italiani rispondono così

18 Мая, 2017, 14:09 | Autore: Bianca Mancini
  • MUSICA-->         
         --> 16 Maggio 2017" />

Nonostante fosse tra i favoriti della vigilia e abbia fatto ballare per due sere il pubblico dell'Eurovision Song Contest, Francesco Gabbani non ce la fa a riportare in Italia la vittoria: a vincere il primo premio è il Portogallo con Salvador Sobral e il pezzo Amor Pelos Dois, una canzone scritta dalla sorella dell'interprete, Luisa Sobral, famosa cantante jazz lusitana. Francesco Gabbani con la sua Occidentali's Karma era favorito alla vittoria finale ma si è piazzato solo al sesto posto. Dopo aver partecipato alla terza stagione del talent show portoghese Ídolos nel 2009, in Portogallo si è poi fatto conoscere grazie al suo disco di debutto, 'Excuse me', pubblicato nel 2016 e composto in collaborazione con Júlio Resende e Leonardo Aldrey.

Non ci sono state solo delusioni e critiche per Francesco Gabbani, anzi, l'artista si è consolato con il Premio della sala stampa e con l'entusiasmo di tutto il pubblico presente a Kiev che si è scatenato sulle note della canzone dell'artista toscano. Seconda classificata la Bulgaria con il giovanissimo Kristian Kostov, mentre l'ultimo gradino del podio è occupato dal trio moldavo dei SunStroke Project. Invece no, il ritornello tormentone, il balletto e lo scimmione non sono bastati all'Italia.

Alcuni tweet in difesa del cantante: "Un min di silenzio per la @BBC che non capisce il riferimento di Gabbani".

Ricordiamo come viene decretato il cantante ed il relativo Paese vincitore all'Eurovision. La votazione è mista e prevede prima un voto delle giurie nazionali, Paese dopo Paese, che assegnano da 1 a 12 punti. Lo streaker - questo il nome di coloro che invadono luoghi in cui si tengono manifestazioni importanti, come le partite di calcio, ad esempio, per mostrarsi nudi -, Vitalii Sediuk, è un uomo conosciuto in Ucraina per le sue "performace" e anche ieri non poteva lasciarsi sfuggire un'occasione importante come quella di mostrarsi nudo davanti a milioni di persone in diretta tv. Ad accogliere gli "aspiranti scimmioni" c'era Francesca Poggioni della palestra Balance, che ha insegnato, a chi non lo sapesse ancora fare, il balletto più famoso del momento.

Ci hanno tanto amato ma poi la voce, le parole e i modi tra il jazzy e il classico, malinconici ma lontani dal fado, del portoghese Salvador Sobral hanno avuto la meglio.

Si è conclusa la 62esima edizione dell'Eurovision Song Contest.

"Condanniamo con forza la decisione delle autorità ucraine di imporre un divieto di viaggio per Julia Samoylova, che riteniamo mini fortemente l'integrità e la natura non politica dell'Eurovision Song Contest e la sua missione di unire tutte le nazioni in una competizione amichevole".

Raccomandato: