Juventus, Allegri: "Tim Cup? Ora iniziamo a raccogliere"

18 Mag, 2017, 13:08 | Autore: Doriano Lui
  • Dani Alves

Ha segnato prima il terzino brasiliano Dani Alves, al 12esimo minuto, colpendo al volo di destro un cross di Alex Sandro, e poi al 24esimo ha fatto il 2 a 0 il difensore Leonardo Bonucci, di piede su calcio d'angolo. WebCalcio è collegata con lo Stadio Olimpico di Roma per la diretta della partita tra Juventus e Lazio, finale di Coppa Italia. La Lazio si dissolve sotto i colpi della Juventus senza trovare la forza di reagire. Sono 11 le vittorie della Juventus su 16 finali giocate in Coppa Italia, mentre le due squadre si sono già affrontate 23 volte in TIM Cup: bilancio in perfetto equilibrio con otto vittorie per ambedue le squadre e sette pareggi. Potrebbe essere assente Lukaku che oggi ha accusato un problema muscolare alla coscia. Non ci sarà Pjanic, squalificato a causa dell'ammonizione rimediata al San Paolo, e non ci sarà neanche Khedira, ancora in fase di recupero dall'infortunio rimediato all'inizio della semifinale di Champions contro il Monaco.

In casa Lazio, invece, Simone Inzaghi arriva all'appuntamento con quella che nella bacheca delle Aquile potrebbe risultare la settima Coppa nazionale della storia sulle ali dell'entusiasmo: sentimento generato dal quarto posto in campionato, con 70 punti all'attivo. Inoltre la squadra capitolina cercherà di vendicare le due sconfitte subite dalla Juve in altrettante finali di Coppa Italia: nel 2003/04 (con gare di andata e ritorno) e nel 2014/15. Nel "classico" 4-2-3-1, coniato tra l'altro proprio nell'ultimo confronto con il club della capitale, a difendere la porta ci sarà il portiere di coppa Neto, con davanti il quartetto composto da Alex Sandro, Chiellini, Bonucci e Barzagli.

Juventus-Lazio è la finale numero settanta della Coppa Italia. In avanti, Dybala e Mandzukic supporteranno Higuain, e lo faranno insieme a Cuadrado nel caso in cui non giocasse Barzagli.

Lazio che si presenta a doppia trazione anteriore con la coppia Keita - Immobile, mentre Allegri si presenta con il solito tridente Mandzukic, Higuain e Dybala. Contro la Juve Simone Inzaghi insisterà col 3-5-2. Gli unici dubbi di Inzaghi sono in difesa, dove manca un uomo e in attacco a fianco a Immobile.

La prima partita decisiva per la stagione dei bianconeri si gioca di nuovo allo stadio Olimpico.

Raccomandato: