Caldo fino a giovedì 18 maggio, poi tornano i temporali

19 Mag, 2017, 17:01 | Autore: Fausta Monteleone
  • Elaborazione su cartina tecnica del nostro modello ETA-ZEUS 2016

E' questo lo scenario che i modelli matematici propongono per gran parte della giornata di venerdì, ma sarà una toccata e fuga visto che già da sabato tornerà a splendere il sole su buona parte della Lombardia con ancora locali velature attese solo nella seconda parte del giorno. Le precipitazioni risulteranno inizialmente assenti su friuli-venezia giulia, veneto e settore orientale di emilia-romagna per poi presentarsi in forma diffusa anche su queste zone a partire dal pomeriggio. Ma oggi una perturbazione atlantica spezzerà in due questa unione, e una cellula di alta pressione andrà verso le Repubbliche baltiche, mentre l'altra stazionerà tra Penisola iberica e Marocco, pronta per riconquistare l'Italia dal 21 maggio. Il pomeriggio ci saranno ancora piogge e temporali in molte regioni, mentre il Friuli sarà maggiormente asciutto. Le temperature saranno in generale calo, più in linea con le medie del periodo. Tendenza a miglioramento al Nord. Precipitazioni: probabilità generalmente medio-alta (50-75%), anche alta (75-100%) tra la mattina e il pomeriggio, di precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale. Condizioni meteo più stabili invece al Centro-Sud dove innocua nuvolosità si alternerà ad ampie schiarite. Migliora domani sera. Temperature in aumento di notte ed in calo di giorno, tranne in Romagna. Temperature: massime in diminuzione, anche sensibile su nord-ovest e Sardegna. I venti saranno moderati da sud sud ovest e i mari saranno mossi.

Venti: al mattino dai quadranti meridionali, moderati o forti in montagna e deboli o moderati in pianura.

Per qualsiasi informazione e aggiornamento sulle previsioni meteo nella tua città o regione, continua a seguire il sito di notizie per ulteriori aggiornamenti.

Raccomandato: