Flavio Briatore: "Separarmi da Elisabetta Gregoraci? No, mi costerebbe troppo"

19 Mag, 2017, 16:07 | Autore: Bianca Mancini
  • Briatore: “Vendo tutto e lascio l'Italia, il divorzio? Costa troppo”

L'imprenditore italiano ha smentito un po' di gossip che circolano con insistenza negli ultimi tempi. "Vendo tutte le mie attività in Italia, chi le vuole si faccia avanti", ammette. Svela la sua sull'assegno di divorzio che Silvio Berlusconi deve a Veronica Lario: "A me sembra esagerato: 2 milioni di euro al mese sono tanti, così la moglie diventa più ricca di te". Naturalmente riguardano lui e la sua Elisabetta Gregoraci. L'opera è stata sequestrata per abusivismo edilizio. L'imprenditore non si sbilancia sulla legittimità dei lavori svolti dai suoi collaboratori, sui quali dice che spetta al tribunale giudicare, ma sostiene che in Italia si punisca eccessivamente chi investe. Le indagini svolte dai carabinieri e dalla Polizia provinciale hanno portato all'iscrizione del registro degli indagati di Mimmo De Santis e Pierpaolo Cariddi, rispettivamente presidente di Federalberghi Salento e direttore dei lavori. Briatore si è sempre tenuto alla larga da tale vicenda, limitandosi ad affermare di non essere socio di Cerra.

Per molti Flavio Briatore starebbe vivendo un pessimo momento anche sul versante sentimentale.

Non si arrestano la rabbia e l'indignazione di Flavio Briatore dopo che la Procura di Lecce ha disposto il sequestro del pezzo di spiaggia di Otranto che avrebbe dovuto ospitare il nuovo albergo di lusso a cinque stelle Twiga (marchio di proprietà dell'ex direttore tecnico della Renault formula 1). Mi costerebbe troppo!", e poi svela una decisione estrema - "Separarmi?

Raccomandato: