Il primo Nutella Café apre a Chicago

19 Mag, 2017, 23:49 | Autore: Bianca Mancini
  • Estero		
		Ferrero apre a Chicago il primo Nutella Cafè al mondo. Ecco il men

Dopo il bar del marchio ospitato dalla catena Eataly, al 151 N. Michigan Ave, situato di fronte al Millennium Park, il 31 maggio inaugurerà anche un locale interamente dedicato alla crema di nocciole.

Gelati, crepes, yogurt, croissant, baguette, muffin, waffle, pancakes, french toast, panna cotta, biscotti, frutta ovviamente tutto a base della celebre crema al cacao e nocciole, ma si potrà anche pranzare con panini, insalate e zuppe. "Volevamo diventare parte di questo mondo e unire le persone attraverso il cibo", ha spiegato il vice presidente del settore marketing di Ferrero, Noah Szporn. Chicago è diversa da tutte le altre grandi città. Nel 1964 fu il figlio di Paolo Ferrero, Michele, a creare la nutella che oggi conosciamo e amiamo conquistando Germania, Francia, Australia e poi il resto del mondo. Ecco perché abbiamo curato molto il design. E se il pian terreno ricorda molto un bar, al primo piano l'atmosfera cambia decisamente grazie a decine di poltrone rosse che circondano un caminetto.

Nel 1951 la deliziosa pasta "Giandujot" viene trasformata in un nuovo prodotto: una crema spalmabile chiamata SuperCrema.

Una notizia che farà felice i golosi di tutto il mondo ma lascerà, è il caso di dirlo, una punta di amaro nella bocca ai tanti fan della Nutella italiani: aprirà infatti a fine maggio il primo Nutella Café al mondo. Nel '63 Michele Ferrero decise abilmente di innovarla, modificandone la composizione ma soprattutto il nome, un nome vincente. Il Nutella Café offre qualcosa per tutti e noi incoraggiamo tutti a entrare e provare un piatto o uno spuntino. Secondo un rapporto dell'Ocse pubblicato in occasione del 50esimo anniversario, la Nutella e' uno dei migliori esempi di "prodotto globale", presente in oltre 100 Paesi distribuiti su tre continenti.

Raccomandato: