30 anni fa nasceva…il salone del libro

20 Mag, 2017, 13:05 | Autore: Benvenuta Pasqualone
  • Smemoranda 2018 in anteprima al Salone del Libro di Torino

Una suggestione che Loescher e Bonacci Editore hanno deciso di accogliere in pieno, mettendo al centro della loro presenza al Salone "una scuola fatta di insegnanti e studenti che hanno voglia di trasmettere il valore del progetto culturale e umano più affascinante che si possa immaginare - spiega Sandro Invidia, direttore editoriale Loescher - quello che vorrebbe far emergere, dalla consapevole diversità, il desiderio di un futuro condiviso e armonico".

I rispettivi presidenti delle Associazioni Culturali "La Meraviglia" e "I luoghi della scrittura", Cinzia Carboni e Mimmo Minuto, interverranno alla XXX Edizione del Salone del Libro di Torino per la presentazione ufficiale del "Festival di Fàvolà: storia di un burattino e di un terremoto", la Kermesse annuale marchigiana dedicata alla Letteratura Internazionale per ragazzi che si è imposta, negli ultimi anni, come punto di riferimento per questo genere letterario e che, da quest'anno, lascerà la splendida cornice della Riviera delle Palme per raggiungere i comuni colpiti dal sisma degli scorsi mesi, Arquata del Tronto, Amatrice e Norcia, portando le meraviglie della favola di Pinocchio, direttamente ai bambini residenti nelle zone del terremoto.

Giunto alla sua 30esima edizione, torna anche quest'anno il Salone del Libro di Torino.

Oltre a ricordare un romanzo molto amato, e a introdurre l'approfondimento sul paese ospite, Oltre il confine dà sin troppo l'idea del mondo in cui viviamo per non tenerne conto. "Poter approdare con le nostre fiabe al solone del libro di Torino- sottolinea il sindaco Pierantoni- è per noi un sogno!"

Tra le iniziative più significative da segnalare quella di domani alle 17 con "Racconti dal cuore d'Italia", momento di confronto sulle bellezze e le peculiarità delle regioni colpite dal sisma in circa di rilancio. Un futuro stabile e luminoso che potrà essere costruito anche attraverso i libri. Conclusioni affidate a Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera. I dialogo resta "aperto e continuo" ma Torino si è ripresa il suo territorio, i suoi lettori e dopo trent'anni non molla il suo maggio. Diretta web degli eventi in programma nello stand sul sito del Consiglio regionale e della Regione per tutta la durata del Salone.

Raccomandato: