Attacco armato a bus di cristiani copti in Egitto: vittime e feriti

26 Mag, 2017, 14:33 | Autore: Santina Resta

Almeno 24 persone sono morte e altre 27 sono rimaste ferite in Egitto quando un commando di uomini armati di mitragliatrici ha assaltato un bus sul quale viaggiava un gruppo di cristiani copti. Lo riferiscono i media locali. Il mezzo diretto verso il monastero di Anba Samuel, sulla rotta desertica a ovest dell'Alto Egitto. Gli assalitori hanno bloccato il bus, sono saliti a bordo e hanno iniziato a sparare mentre uno di loro filmava il massacro, ha poi raccontato un testimone su Twitter.

Dall'Egitto la notizia che alcuni uomini armati hanno attaccato un autobus che trasportava cristiani copti a Menyah, nell'ovest del Paese. Il secondo, ad opera di un kamikaze, si era verificato qualche ora dopo ad Alessandria, la capitale copta egiziana, fuori dalla chiesa di San Marco, dove il patriarca della Chiesa Copta egizana Tawadros II si preparava a celebrare la funzione sacra che avrebbe inaugurato la settimana santa. Solo dal 2013 vi sono stati una quarantina fra aggressioni di cristiani e attacchi a chiese, in pratica un episodio al mese, con decine di morti.

Raccomandato: