Spiegel cita parole Trump, 'i tedeschi sono cattivi'

26 Mag, 2017, 14:37 | Autore: Santina Resta

"I tedeschi sono cattivi, molto cattivi". Sono invece meno ottimista su piani e intenzioni di Trump. "Guardate i milioni di auto che vendono negli Usa". "Lo so", ha risposto Trump.

Smorza le polemiche il presidente della Commissione Ue. È quanto avrebbe detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, a un incontro ieri con i vertici Ue a Bruxelles, al quale ha partecipato il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, lamentandosi del surplus commerciale della Germania. I leader mondiali sono già arrivati ed il padrone di casa, Paolo Gentiloni, ha dichiarato: "Al G7 chiediamo risultati, sappiamo che non sarà un confronto semplice ma lo spirito di Taormina ci può aiutare nella direzione giusta". "E' un problema di traduzione", ha ripetuto, continuando a spiegare che Trump intendeva dire che il comportamento dei tedeschi e della Germania 'non va bene', non che i tedeschi siano malvagi. "Il governo tedesco non commenta mai presunte dichiarazioni che emergono da incontri confidenziali", ha detto il vice portavoce della cancelliera, Georg Streiter, rispondendo a una domanda in conferenza stampa sulle parole di Trump riportate dallo Spiegel on line.

Immigrazione e terrorismo: questi i temi principali affrontati nella prima confernza stampa di questo G7, che si è tenuta stamattina all'Hotel Hilton di Giardini.

Raccomandato: