Casa » Sport

Crotone resta in Serie A

31 Mag, 2017, 10:12 | Autore: Eufebio Giannola
  • Sampdoria Falcinelli è il primo obiettivo ma la concorrenza è folta

25 punti nel girone di ritorno, 20 conquistati nelle ultime 9 giornate e 7 risultati utili consecutivi interrotti solo dalla trasferta allo Juventus Stadium.

Bottino che tuttavia potrebbe non bastare qualora l'Empoli riuscisse ad espugnare Palermo contro una formazione rosanero già retrocessa e spoglia di qualsiasi ambizione.

Sui social sono tanti commenti e i messaggi di solidarietà fra tifosi crotonesi e palermitani.

Capolavoro Crotone - L'orgoglio della squadra calabrese è stato determinante. Onore ai giocatori, a mister Nicola e alla Società per la perseveranza, la lucidità e l'umiltà (anche quando certe decisioni arbitrali avrebbero richiesto reazioni ben più vigorose)!

Riuscendo all'ultima di campionato quell'impresa che a tantissimi (quasi tutti) sembrava una pura follia.

I VERDETTI - Questi dunque i verdetti finali della Serie A 2016/2017: Juventus campione d'Italia, Roma in Champions League, Napoli ai preliminari di Champions League, Atalanta e Lazio in Europa League, Milan ai preliminari di Europa League, Empoli, Palermo e Pescara in Serie B. La classifica finale: Juventus 91; Roma 87; Napoli 86; Atalanta 72; Lazio 70; Milan 63; Inter 62; Fiorentina 60; Torino 53; Sampdoria 48; Cagliari 47; Sassuolo 46; Udinese 45; Chievo 43; Bologna 41; Genoa 36; Crotone 34; Empoli 32; Palermo 26; Pescara 18.

Si salva il Crotone, perde l'Empoli a Palermo e la Lazio scivola al quinto posto. Il rapporto tra calcio e televisione è da sempre molto stretto quindi non è una cosa così strana anche se bisognerebbe forse trovare la giusta via di mezzo tra un bisogno e l'altro. E questa miracolosa salvezza merita di esser festeggiata come uno scudetto. Mi fa troppo, ma troppo piacere! Nel secondo tempo il Crotone pensa a gestire il risultato grazie alla superiorità numerica e ad una Lazio piuttosto arrendevole. Fuori dalla stadio migliaia di crotonesi hanno subito invaso le strade della città con caroselli di auto, bandiere e quant'altro, per poi concentrarsi nel piazzale degli ultras, dove la festa andrà avanti tutta la notte. Infatti i calabresi ci mettono meno di un quarto d'ora per sbloccare il punteggio con Nalini che col destro gira benissimo e infila Strakosha per il primo gol in Serie A. Passano otto giri di lancette e la squadra di Nicola trova il raddoppio. E sono dispiaciuto per l'Empoli, perché so che per una squadra che festeggia ce ne è un'altra che soffre.

Raccomandato: