L'ad di Carige Guido Bastianini verso la sfiducia

31 Мая, 2017, 03:25 | Autore: Doriano Lui
  • L'ad di Carige Guido Bastianini verso la sfiducia

È quanto trapela al termine del consiglio di amministrazione dell'istituto genovese.

CDA ESAMINERA' DETTAGLI AUMENTO E CESSIONE NPL - In questo secondo caso, infatti, la quota di Malacalza (17,588%) rischia di diluirsi fino a circa il 10%, mentre il gruppo triestino si ritroverebbe con quasi il 20% del capitale in portafoglio. Si legge nel comunicato: "Il Vice Presidente ha sottoposto le sue considerazioni all'esame del Consiglio di Amministrazione, preannunciando che, ove la propria posizione non fosse ampiamente condivisa dal Consiglio stesso, riterrà opportuno dimettersi dai propri incarichi di Vice Presidente e di Amministratore della Banca".

Fonti vicine al cda parlano di una rottura "difficilmente sanabile" tra il primo azionista, Vittorio Malacalza, e l'ad Guido Bastianini.

Malacalza ha stilato una lettera di sfiducia sulla quale il 9 giugno si affronterà un nuovo consiglio di amministrazione convocato ad hoc.

Raccomandato: