Petardi in piazza San Carlo, panico tra la folla: ci sono feriti

04 Giugno, 2017, 02:18 | Autore: Bianca Mancini

Una serata di festa che si è trasformata in momenti di panico. "Io c'ero e posso assicurarvi che sembrava l'Heysel" ha commentato un anziano tifoso.

Una notte di caos e feriti, una notte da dimenticare quella di piazza San Carlo, nel pieno centro di una Torino vestita di bianconero per seguire dai macischermi la Juve nella finale Champions di Cardiff. Sono già una trentina i feriti, tutti lievi, che si sono presentati al pronto soccorso dell'ospedale Molinette.

Scene di panico tra i tifosi della Juventus, a Torino, che si sono allontanati di corsa da piazza San Carlo, dove stavano guardando la finale di Champions League da uno dei maxi schermi allestiti dalla Città. Di fatto, poco dopo il terzo gol del Real Madrid, all'improvviso, la gente ha iniziato a spingersi, travolgendo le transenne. All'improvviso è stato sentito un boato fortissimo e la massa ha iniziato a gridare "allarme bomba", oppure "sparano".

Alcuni tifosi spaventati si sono allontanati di corsa innescando il panico. Ma chi era lì presente afferma, senza tanti giri di parole, che si è sfiorata la tragedia! Bambini in lacrime hanno perso il contatto con i propri genitori prima di ritrovarli anche grazie all'intervento delle forze dell'ordine che hanno cercato di riportare la calma. A terra scarpe, borse, bottiglie e altri oggetti, tavolini dei locali rovesciati e macchie di sangue sulle tovaglie dei bar e sui marmi dei portici che circondano la piazza. Poco dopo, in piazza sono giunte diverse ambulanze e i vigili del fuoco. La questura ha subito cominciato ad esaminare i filmati delle telecamere di sicurezza presenti nella zona.

Raccomandato: