Casa » Sport

Sfuma il sogno del Carpi: il Benevento promosso in A

10 Giugno, 2017, 04:37 | Autore: Eufebio Giannola
  • Marco Baroni l'uomo giusto per la risalita

COSA MIGLIORARE - Per affrontare la Serie A oltre all'entusiasmo dei migliori protagonisti della promozione servirà l'esperienza di chi la massima serie l'ha già vissuta. E' proprio Puscas a sfiorare il gol con un destro velenoso, poi risponde Cragno sul mancino di Mbakogu. L'attaccante nigeriano è il più pericoloso dei suoi e va vicino al bersaglio anche al 17' e al 18'. La formazione di casa sale in cattedra dopo 20 minuti, sprecando prima con Lucioni e poi con Puscas. Decisivo in entrambe le occasioni Belec.

Nella ripresa, anzi, Viola ha colpito pure un palo evitando di chiudere anzitempo i discorsi. A sorpresa, la squadra del presidente Vigorito inizia a mille, sorprende tutti per i risultati sul campo, è la neopromossa che vuole fare la prima della classe, vuole fare le scarpe a quelli più bravi di lei.

Vigorito, promozione era una promessa - "La promozione era una promessa, lo avevo detto che ci avremmo provato sempre". Quest'anno si sono affrontati in serie B e adesso si ritroveranno faccia a faccia anche in serie A. Andiamo in A per restarci, non certo per tornare indietro. Così il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, commenta la prima promozione della storia per il club giallorosso sannita. Ci sono però alcuni calciatori anche bravissimi del Napoli che non trovano spazio perché hanno dei mostri sacri davanti e che potrebbero giocare nel Benevento. Fedato per Lollo la mossa disperata di Castori, si spaventa il Benevento sulla conclusione deviata di Lasagna (74'), ma le Streghe possono volare in alto. Nel finale il napoletano letizia sfiora il pari, ma la sua conclusione non ha maggior fortuna. "E' una squadra seconda per palleggio, straordinaria per tutta l'annata". Per la prima volta nella loro storia gli "Stregoni" accedono alla massima serie del campionato italiano e sfideranno, nella prossima stagione, il Napoli di Sarri. "Questa promozione - aggiunge Mastella - rappresenta un ulteriore e importante momento di crescita per la città".

Il Benevento è in Serie A. Siamo tre anni che giochiamo a grandissimi livelli.

Raccomandato: