Casa » Sport

Confederations Cup 2017 - Il Messico non molla mai: Portogallo raggiunto nel finale

18 Giugno, 2017, 20:35 | Autore: Eufebio Giannola
  • Confederations Cup: avanti Germania e Cile

E' un bel primo tempo, giocato su ritmi accettabili, ma che rispecchia le aspettative. Al 40′ ancora Cristiano Ronaldo in formato uomo assist smarca di tacco Quaresma, ma questa volta il portoghese cincischia troppo e al momento di concludere mastica il tiro e si perde a lato.

Da segnalare che l'arbitro Nestor Pitana ha annullato un gol ai campioni d'Europa dopo aver chiesto l'interno della Var. Al 20' Cristiano Ronaldo aveva colpito la traversa della porta difesa da Ochoa, poi c'era stata la ribattuta di Nani con intervento di Pepe. Al 29' Vela ci prova su punizione, palla a lato. All'86', però, il Portogallo si riporta in vantaggio: il più lesto a risolvere un rimpallo in area è Cedric, che conclude verso la porta. Ma un colpo di testa del difensore, ufficializzato da qualche giorno dalla Roma, rovina la festa del Portogallo.

Partita davvero inguardabile nel secondo tempo, con il copione della partita che rimane simile al primo. Sul ribaltamento del fronte, è il Messico ad andare vicino al 2-1 con un contropiede gestito malamente da Dos Santos, che conclude di sinistro sul primo palo. Al vantaggio di Quaresma ha risposto il pari di Hernandez, prima del nuovo vantaggio di Cedric e del pareggio nel finale del neo-romanista Hector Moreno. Infine, Ochoa è favoloso sul colpo di testa di Andrè Silva, sul cross di Andrè Silva. Nel finale la doccia fredda per gli iberici con la rete di testa del neoromanista Moreno, che di testa anticipa tutti e fissa il punteggio sul 2-2 finale.

Messico (4-3-3): Ochoa 7; Salcedo 5 (66′ Araujo 6), Diego Reyes 6, Moreno 7, Layún 6.5; Guardado 6, Jonathan dos Santos 6, Herrera 6.5; Vela 6.5 (57′ Giovani dos Santos 6), Hernández 7, Jimenez 6 (78′ Peralta sv).

Raccomandato: