Casa » Sport

Corriere Fiorentino - Ds Fiorentina: "Sousa? Partita col Borussia punto di non ritorno"

18 Giugno, 2017, 19:21 | Autore: Eufebio Giannola
  • Corriere Fiorentino - Ds Fiorentina:

A confermarlo, seppur implicitamente, sono le parole del direttore sportivo Carlos Freitas, intervistato dal 'Corriere Fiorentino'.

Ultimatum della Fiorentina. La società viola vuole conoscere il futuro di Federico Bernardeschi entro e non oltre la fine di giugno.

Poi, sul mercato in entrata: "Sappiamo bene cosa abbiamo preso e Vitor Hugo, ad esempio, è una certezza". Negli ultimi 5 anni questo club è andato quattro volte in Europa. Il destino di Sousa si è deciso nella partita interna con il Borussia: è stato un punto di non ritorno anche nei rapporti interni. "Corvino ha fatto un lavoro strepitoso per tenere a galla la barca", riporta Tuttomercatoweb. E nessuno è stato messo in vendita, nemmeno Kalinic.

"Se arriverà un'offerta la valuteremo, non è una cessione che scalfisce la competitività". Il Dortmund ha venduto Gotze e Hummels al Bayern, eppure. Se una società ha un fatturato tre volte superiore al mio e fa delle offerte che non posso pareggiare, non significa che ho lavorato male. Per tornare a Berna, è un giocatore fatto in casa, speciale. E' un giocatore sotto contratto, è stato indispensabile per Sousa e ha costruito una bella storia a Firenze. "Per il momento è della parte della rosa".

Il ds Viola ha poi chiuso con una battuta su Stefano Pioli: "Mi ha fatto un'ottima impressione: molto preparato, interessato, un grande conoscitore della piazza. E se Nikola va via.".

Raccomandato: