Ius soli, la discussione in aula diventa rissa. Fedeli ferita

18 Giugno, 2017, 15:48 | Autore: Santina Resta
  • Scontro sullo Ius Soli il ministro Fedeli finisce in infermeria   
                       
                
         Oggi alle 14:15

Bagarre con feriti in Senato sul tema dello Ius soli. Alla fine, il ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, viene portata in infermeria, per una gomitata. La Fedeli è stata medicata con alcuni cerotti e secondo quanto si apprende le sono stati somministrati degli antidolorifici. A Fedeli arriva la solidarietà del segretario del Pd, Matteo Renzi. "Che tristezza anteporre la ricerca del consenso alla civiltà", ha scritto su Twitter la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, dopo che la protesta dei senatori leghisti nell'Aula di Palazzo Madama ha anche impedito al presidente della Commissione Affari costituzionali di illustrare la propria relazione sul provvedimento.

I senatori della Lega hanno inscenato la protesta con l'obiettivo di far sospendere la seduta, impedendo al Senato la decisione di incardinare subito il ddl sullo ius soli in Aula. L'attuale normativa prevede che il cittadino straniero nato in Italia abbia diritto alla cittadinanza solo una volta diventato maggiorenne, a condizione che fino a quel momento abbia risieduto nel paese in maniera legale e ininterrotta. "Le chiedo di ristabilire l'ordine sospendendo l'Aula". Nel frattempo per evitare lo stop dei lavori Grasso ha revocato l' espulsione di Volpi chiamandolo comunque a rispondere "nelle sedi competenti" per l'accaduto. Mentre il capogruppo del Carroccio, Gian Marco Centinaio si aggrappava ai banchi del governo ed i commessi tentavano di allontanare la contestazione, nel parapiglia qualcuno è caduto sul ministro causandole una contusione al braccio. E' a questo punto che Centinaio racconta di essersi fatto male tanto che dopo, alla buvette, mostra la mano gonfia, coperta dal ghiaccio, e dice che ha un ginocchio dolente che gli impedisce di camminare bene (foto Ansa).

SIT-IN CASAPOUND - Mentre in Senato reganava il caos, fuori ci sono state tensioni nel sit-in organizzato da CasaPound.

La Lega irrompe sui banchi del governo
La Lega irrompe sui banchi del governo

La seduta dell'aula del Senato è stata concitata. In seguito alla carica delle forze dell'ordine, tra i militanti si è registrati anche qualche ferito lieve.

Il Senato accelera sullo ius soli.

Raccomandato: