Microsoft ha reso di nuovo importanti gli Avatar di Xbox Live

18 Giugno, 2017, 15:18 | Autore: Piera Gizzi

Microsoft non otterrà alcun guadagno dalle vendite di Xbox One X.

Alle domande sul futuro della nuova console in 4K, Spencer ha risposto che attualmente sul mercato ci sono due console: la Xbox One S che costa 249 dollari e la Xbox One X che costa 499 dollari. Secondo Spencer, infatti, il vero business non è la console ma il mondo dei videogiochi.

L'E3 si è appena concluso e, sebbene in molti considerino Nintendo come vincitore assoluto della manifestazione grazie agli annunci dei fantastici giochi in arrivo per Switch durante il corso di questo e del prossimo anno, sicuramente Microsoft non è rimasta al palo. Dunque, l'obiettivo di Microsoft è di vendere più console possibili per guadagnare sui giochi che gli utenti acquisteranno. Se ci pensate è come il controller Elite, non è per tutti.

"Dalla prima Xbox ricordo che c'era questa sensazione intorno al brand: 'questa è una console potente'". In autunno gli Avatar avranno un nuovo aspetto, sempre sintetico e in stile cartoon ma molto più curato e carnoso e avranno nuove possibilità di personalizzazione: potranno guidare veicoli, potranno essere ulteriormente personalizzati per quanto riguarda colori di abbigliamento e capelli e avranno nuove opzioni che renderanno la rappresentazione più inclusiva. Comprese nella confezione la console, il controller, il cavo HDMI, 14 giorni di Xbox Live Gold e un mese di Xbox Game Pass.

Raccomandato: