Londra, van sulla folla: 1 morto

19 Giugno, 2017, 17:04 | Autore: Santina Resta
  • Londra, van sulla folla: 1 morto

Lo ha riferito la polizia, precisando che il 48enne alla guida del veicolo è stato arrestato dopo "che era stato bloccato dalla gente sul posto". L'uomo è stato poi portato via dalla polizia ed è ora in ospedale per accertamenti.

Londra ripiomba nell'incubo terrorismo.

Se fosse confermata l'ipotesi di un gesto di violenza ai danni di islamici, sarebbe la prova che siamo alla guerra civile, ma sopratutto nel bel mezzo di una guerra di religione.

La scomparsa è stata subito notificata alle autorità ed è iniziata "una vasta ricerca" nella speranza di ritrovarla viva, si legge in una dichiarazione della All Dulles Area Muslim Society (Adams) che ha sede nella moschea. Potrebbe essere un estremista britannico che la folla ha tentato di linciare prima di essere ammanettato. Un testimone ha dichiarato che l'uomo avrebbe gridato: "Perché non mi uccidete?". "Tutte le vittime sono musulmane", ha aggiunto Neil Basu, uno dei commissari responsabili delle indagini come scrivono i media britannici.

Ancora terrore a Londra dove, intorno alla mezzanotte, un furgone ha investito diversi pedoni. Con lui, sempre per alcuni testimoni, ci sarebbero stati due complici.

"Ucciderò tutti i musulmani". Da alcune testimonianze, si tratta di un uomo bianco di corporatura robusta che, mentre lanciava il van bianco contro i fedelki, ha urlato che voleva "uccidere tutti i musulmani".

Attorno alla moschea, in ogni caso, l'atmosfera è d'angoscia, aleggia l'ombra di un possibile doppio standard di giudizio. Al Sun online, l'Imam ha parlato di vero e proprio "tacco terroristico", esattamente al pari di quanto accaduto a Manchester, a Westminster e a London Bridge.

Totalmente choccato si è detto anche il leader dell'opposizione laburista, Jeremy Corbyn, popolare deputato da 35 anni del collegio di Islington North, di cui fa parte di Finsbury Park. Lì si incontravano figure di primo piano, come Richard Reis, che nel dicembre 2001 tentò di far saltare in aria un Boeing con l'esplosivo nascosto nelle scarpe, o Zacharias Mossaui, arrestato per aver fatto parto del commando che portò a termine l'attentato contro le Torri Gemelle.

Raccomandato: