Sciopero dei trasporti, a rischio treni e bus

19 Июня, 2017, 07:35 | Autore: Santina Resta

Venerdì nero della mobilità in tutto il Paese a causa di uno sciopero generale indetto da alcuni sindacati autonomi e di base di tutti i settori dei trasporti.

TRENI - Lo sciopero del trasporto ferroviario, che riguarda i mezzi di Trenitalia, Ntv, Trenord e delle altre aziende ferroviarie, è cominciato alle 21 del 15 giugno e si protrarrà fino alle 21 del 16. di Trenitalia (ad eccezione di Piemonte e Valle d'Aosta), Nt1v, Trenord e delle altre aziende ferroviarie. Trenitalia fa sapere comunque che le 'Frecce' circoleranno regolarmente. Inoltre si prevede l'effettuazione di ulteriori servizi. COLLEGAMENTI GARANTITI Nel corso dello sciopero sarà assicurato il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il 'Leonardo Express'. Per evitare disagi ai viaggiatori. Anche qui ci si imbatte nello sciopero dei lavoratori del comparto aereo e aeroportuale di 24 ore; degli addetti naviganti del gruppo Alitalia-Sai per 4 ore; e per finire degli addetti di terra e naviganti delle compagnie che lavorano in Italia dalle 10 alle 24. Alitalia ha attivato un piano straordinario per limitare i disagi e riproteggere sui primi voli disponibili il maggior numero di passeggeri coinvolti dalle cancellazioni. Operativi i voli in programma nelle fasce di garanzia: tra le 7 e le 10 e dalle 18 alle 21.

Sul sito dell'azienda è possibile consultare la lista dei voli cancellati. Nella città capitolina saranno indetti due scioperi da parte dei sindacati di Base e dal Sul della durata di ventiquattro ore, soprattutto dalle 11.00 alle 15.00.

TRASPORTO LOCALE - Disagi anche a Milano: la compagnia di linea Atm comunica che l'agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

Tra giovedì e venerdì a fermarsi saranno sia i treni - nazionali e regionali -, sia i mezzi di trasporto pubblico locale in tutte le città italiane, Milano compresa. Entrambe le agitazioni interessano sia la rete Atac (bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle) che le linee periferiche Roma Tpl. Pertanto non sarà garantito il servizio sulle seguenti linee:Linee urbane 20 - 21 - 35 navetta - 39 - 41 - 43 - 45 - 45B - 47 - 48 - 53 - 54 - 70 - 73 - 78 - 79B - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 1 urbana Orbassano - 1 urbana Nichelino: dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 16.00. Nel capoluogo lombardo sarà garantito il servizio dall'inizio del turno alle 8:45 del 16 giugno 2017 e dalle 15:00 alle 18:00. Parola del ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, che lascia poche speranze a chi oggi si deve muovere in treno, in aereo ma anche in metro e in autobus.

Raccomandato: