Cinquant'anni e non sentirli, così Nicole Kidman festeggia mezzo secolo

20 Giugno, 2017, 17:51 | Autore: Bianca Mancini
  • Nicole Kidman e Keith Urban

Ambasciatrice di buona volontà per l'Unicef dal 1994 e per Unifem dal 2006, l'attrice è impegnata nel sociale.

Il 20 giugno del 1967 nasceva ad Honolulu una stella del cinema internazionale, Nicole Kidman che oggi spegne le sue prime 50 candeline.

Ha cominciato con la tv nei primi anni '80, nell'87 in Italia ha girato Un'australiana a Roma con la regia di Sergio Martino.

Gli anni e i film successivi sono quelli della consacrazione e dei premi più importanti: tra il 2002 e il 2003, infatti, grazie alle splendide performance offerte nel musical Moulin Rouge! e nel drammatico The Hours, Nicole conquista un Oscar, un Orso d'argento al Festival di Berlino e un Bafta per la migliore attrice. La sua carriera prende il via nel 1989, dopo l'apparizione nel film statunitense Ore 10: calma piatta per la regia di Phillip Noyce al fianco di Sam Neill e Billy Zane che ottiene buone critiche e buona accoglienza da parte del pubblico.

Reduce da una brillante partecipazione al Festival di Cannes, dove ha presentato quattro film e ricevuto un premio speciale, l'affascinante attrice australiana è una donna felice e realizzata tanto nella carriera quanto nella vita privata, anche se la sofferenza nel suo cammino non è certo mancata. A questo lungometraggio ne seguono altri altrettanto importanti quali Giorni di tuono, in cui conosce il futuro marito Tom Cruise, Billy Bathgate, Cuori ribelli e Da morire, per cui si aggiudica un Golden Globe.

Produttrice di successo oltre che attrice, nel privato la meravigliosa interprete di Eyes Wide Shut, capolavoro di Stanley Kubrick del 1999, è moglie felice del cantante country Keith Urban, con cui ha due figli: Sunday Rose e Faith Margaret.

Nel 2017 è nel cast del film L'inganno, accanto a Kirsten Dunst e Colin Farrell. E' stata la regina del festival Cannes con quattro film e un premio prestigioso. Ha detto lei stessa: "Continuo ad avere dopo tanti film ancora un'incredibile passione per questo lavoro e per la recitazione, come se dentro di me o gni volta pretendessi di dire a me stessa: 'Nicole hai ancora 21 anni e stai cominciando ora la tua carriera'".

Raccomandato: