Casa » Sport

Europei Under 21, prima vittoria per l'Italia di Di Biagio

20 Giugno, 2017, 23:21 | Autore: Eufebio Giannola

A Cracovia la squadra di Di Biagio, con una solida prestazione, liquida per 2-0 la Danimarca grazie alle due reti, entrambe nella ripresa, di Pellegrini e Petagna. "Non abbiamo fatto una grande partita, ma l'abbiamo interpretata nel modo giusto, come andava fatto". Il merito è anche del commissario tecnico Giampiero Ventura, che ha reso disponibili i giocatori già nel giro della Nazionale maggiore, primo fra tutti il portiere Donnarumma, di cui in questi giorni si parla tantissimo, per la nota vicenda del mancato rinnovo contrattuale con il Milan. Ma il piccolo exploit della banda Di Biagio vale di più perché l'azzurro della nostra Nazionale è per lunghi momenti sbiadito. Adesso pensiamo a recuperare e preparare la prossima partita prima di pensare alla classifica.

Buon esordio per l'Italia Under 21 agli Europei di Polonia. 45 minuti a ritmi blandi, con poche occasioni, poi la svolta a cavallo dell'intervallo: il gol al 55° di Pellegrini, con una rovesciata da applausi; l'ingresso impattante di Chiesa, la crescita di Bernardeschi e quella di Petagna; infine, proprio su assist di Chiesa, il colpo al volo, da bomber, della punta atalantina, con sfida in archivio al minuto 86. L'Italia amministra il vantaggio ed al 75' produce un'altra occasione: bello scambio al limite tra Bernardeschi e Gagliardini, ma la conclusione di prima intenzione di quest'ultimo termina lontana dallo specchio della porta.

LE DICHIARAZIONI - Ai microfoni di 'Rai Sport' il commento a caldo di Pellegrini, grande protagonista azzurro: "Non riuscivamo a sbloccare la partita, sapevamo quanto era importante partire con una vittoria, ce lo eravamo ripetuto tra noi alla vigilia". L'Italia raggiunge così la vetta del Gruppo C insieme alla Germania, che nel pomeriggio ha battuto 2-0 la Repubblica Ceca. Per questo il gol è stata un'emozione ancora più forte! Sesto gol in U-21 per il classe '95 che milita tra le righe dello Schalke 04. Il 21 giugno l'Italia incontrerà la Repubblica Ceca e il 24 giugno la Germania.

"È stata una partita difficile e scorbutica, siamo stati bravi a interpretarla ma dovevamo essere più incisivi negli ultimi trenta metri", dice alla fine Di Biagio. I danesi però non lo costringono agli straordinari e lui non va mai in difficoltà.

Raccomandato: