"Traccie" maturità, il Miur si scusa per il refuso sul sito

20 Giugno, 2017, 19:23 | Autore: Benvenuta Pasqualone

Sulla home page del nuovo sito dedicato all'esame di Stato, campeggia una "i" di troppo nella parola tracce. L'errore è saltato subito all'occhio degli utenti che, presi dall'ansia e dalla curiosità, avevano effettuato l'accesso per conoscere le tracce della maturità. La correzione è arrivata abbastanza in fretta, ma solo nella serata di ieri è arrivato anche un comunicato ufficiale da parte del Ministero dell'Istruzione che ha individuato il colpevole.

L'errore è rimasto in rete un tempo sufficiente per essere fotografato e diffuso su tutta la rete prima che qualcuno al Ministero si accorgesse dell'errore e rimediasse. "Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato e siamo subito intervenuti per farlo correggere".

L'errore alle 19.30 circa era già stato corretto, ma non prima che in molti avessero fatto in tempo a salvare un'immagine della pagina e a diffonderla sui social network per la massima ironia di un errore del genere sul sito del ministero dell'Istruzione. Sul banco degli imputati il fornitore che gestisce i contenuti del sito istituzionale. "Si tratta di un errore di battitura, che naturalmente non doveva esserci", è quanto si legge in una nota del Miur.

"Il fornitore tecnico che gestisce l'inserimento dei contenuti sul sito del Ministero - precisa infine il Miur - ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l'episodio accaduto che arreca un danno d'immagine alla nostra istituzione".

Raccomandato: