Casa » Sport

Milan, Mirabelli su Donnarumma: "Che amarezza: l'offerta era importante"

21 Giugno, 2017, 02:30 | Autore: Eufebio Giannola

Messaggio chiaro e diretto. "Non lo vendiamo. Per ora".

Donnarumma-Milan, parla Fassone - A intervenire sulla vicenda è anche MarcoFassone che parla poi della possibilità che Donnarumma vada alla Juventus: "Marotta ha detto che ci proverà per Gigio?". Il portiere brasiliano in uscita dalla Juventus è per ora la prima opzione sul taccuino rossonero, ma ci sono da superare una serie di ostacoli.

Chiaro messaggio d'apertura alla trattativa?

"Noi volevamo regalare un nuovo simbolo a tutti i nostri tifosi e Gigio aveva tutto per diventarlo: avrebbe avuto la fascia di capitano e, francamente, l'offerta era enorme, visto e considerata anche la sua giovanissima età e l'onere per il Milan: erano pronti 25 milioni netti in cinque anni significano 50 milioni lordi a carico della società", ha dichiarato Mirabelli. Umanamente ci siamo rimasti male.

Non è vero che durante l'incontro di giovedì ci sia stata tensione con Raiola o che abbiamo litigato con lui. "Le parti hanno preso atto della situazione e ognuno è andato per la propria strada". Raiola, letteralmente infuriato, ha quindi chiamato Fassone ribadendo che a trattare sarebbe stato lui e solo lui, nessun altro.

O rinnovi entro tale data o ti spediamo in tribuna, questo in soldoni è ciò che il procuratore di Gigio contesta alla società.

Gianluigi Donnarumma non sarà più il portiere del Milan.

"Cristiano Ronaldo intende lasciare il Real per i problemi con il fisco spagnolo?" Il passaggio dal MIlan alla Juve, invece che a un club straniero (la Stampa scrive che andrà al Real), creerebbe strascichi nelle relazioni tra tifoserie e club da sempre in grande competizione tra loro. Mi guardo bene dall'essere presuntuoso: "ma, a partire dall'Europa League, passando per la Coppa Italia e arrivando al campionato, in qualunque competizione scenderemo in lizza, dovremo puntare al traguardo più importante".

Raccomandato: