Messaggio del sindaco Sbrocca agli studenti impegnati nell'esame di maturità

22 Giugno, 2017, 01:34 | Autore: Fausta Monteleone

La Carrozza, come riferito dall'Ansa, ha così commentato: "Il tema sui robot e mondo del lavoro è estremamente importante in questa fase: le nuove tecnologie modificheranno il lavoro, bisogna prepararsi al cambiamento attraverso la formazione, ed è giusto far riflettere i giovani su queste problematiche". Per aprire le "buste" criptate della maturità recapitate per via informatica alle scuole è necessaria infatti una password che viene resa nota la mattina, quella in cui finalmente gli studenti affronteranno i temi maturità 2017. "Sono tracce molto attuali, in linea con le sfide che la società contemporanea pone a cittadine e cittadini sul piano dello sviluppo, del benessere da costruire, dell'innovazione, della relazione con l'ambiente e la comunità in cui viviamo, della sostenibilità, nell'ottica dell'attuazione dell'Agenda 2030 dell'Onu". "Alla portata perchè sono argomenti che si toccano durante l'anno, tranne il testo di Giorgio Caproni che avevo escluso a prescindere".

Domani sarà la volta della prova "di indirizzo" e venerdì si terrà l'ultimo degli scritti (la terza prova, che comprende varie materie, oltre alla prova di tedesco). Una mossa che ha spiazzato e lasciato a bocca aperta buona parte dei 500mila maturandi che hanno iniziato l'esame oggi. "E poi la poesia proposta mi ha conquistato".

Qui di seguito trovi le tracce svolte della prima prova, a cura dei tutor di Student.it. Fai il confronto con quanto hai svolto in classe.

A spaventare di più gli studenti del Righi è però la seconda prova: matematica. All'uscita di scuola, a Napoli, i primi ragazzi a lasciare le aule, si dicono meravigliati, sorpresi: "Caproni?". "Ho cercato di essere imparziale: non ho proteso né per chi sostiene che si perderanno tanti posti di lavoro, né per chi difende il progresso a spada tratta. I temi proposti dalle varie tracce - spiegano Beatrice, Leonardo, Federico e Giorgio - erano sufficientemente generali da consentirci di esprimerci liberamente". "La natura esiste di per sè, noi invece ne siamo dipendenti per sopravvivere".

Raccomandato: