Amministrative, vince il centrodestra ma l'astensione è altissima

26 Giugno, 2017, 19:45 | Autore: Benvenuta Pasqualone
  • Genova la sfida più attesa centrodestra vede storica vittoria

Affluenza bassissima quella registrata nella giornata del ballottaggio: 45,13% rispetto al 59,77% del primo turno.

Gianfranco Cuttica di Revigliasco appoggiato da Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Alleanza Nazionale ha vinto con il 55,68 per cento.

Nella prima tornata delle elezioni amministrative, i Cinque Stelle avevano subito una grave sconfitta nelle principali città italiane ed erano stati quindi esclusi dai ballottaggi.

Ladispoli passa al centrodestra.

Sostenuto dal Partito Democratico e dalle liste civiche Lista Crivello e Genova Cambia, Crivello è nato a Genova nel 1952, è stato eletto il 6 maggio 2012 fra le fila di Sinistra Ecologia Libertà, nominato Assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzioni dal sindaco Doria.

Un coro festante di cittadini lo ha accompagnato in serata dal duomo a piazza Garibaldi, sede del municipio, dove il sindaco ha celebrato la vittoria.

Roberto Di Stefano (centrodestra) vince con oltre il 58% dei voti il duello contro Monica Luigi Chittò (centrosinistra).

Vince il centrosinistra con il nuovo sindaco Melucci, al 50,9% contro la sfidante Baldassarri.

VERONA - Federico Sboarina (Centrodestra, primo turno 29,26%) - Stima: 49 - 53%. Altri feudi rossi simbolo del centrosinistra che hanno votato l'asse Forza Italia, Lega e Fratello d'Italia. Lo ha annunciato il nuovo sindaco di Genova, Marco Bucci, parlando con i giornalisti questa mattina a Palazzo Tursi, sede del Comune.

Quanto al M5S, non sfonda ad Asti, che era l'unica città capoluogo in cui aveva conquistato il ballottaggio.

PARMA - A Parma Federico Pizzarotti fa il bis. L'esponente del centrosinistra si è fermato a 5.341 voti, pari al 41,31%. Il Comune negli ultimi anni è stato al centro di alcune inchieste giudiziarie che, tra ipotesi di corruzione e peculato, hanno interessato l'ex sindaco di Fi, Eligio Rubeis, e alcuni collaboratori. Centrodestra vittorioso anche nella storica roccaforte della sinistra, Pistoia, che manda a casa il primo cittadino per consegnare il governo della città nelle mani del candidato di centrodestra Alessandro Tomasi.

È la prima volta nella storia repubblicana che il centrodestra vince a Pistoia. A Catanzaro Sergio Abramo ha sconfitto nettamente il candidato di centrosinistra Vincenzo Antonio Ciconte. Petrangeli è il sindaco uscente. Impressionante è la vittoria a L'Aquila, dove Pierluigi Biondi ribalta il risultato del primo turno e ha la meglio su Americo Di Benedetto.

Ha vinto Maurizio Rasero (centrosinistra) con il 54,9%. Ha perso Paolo Gamba (36,85%), anche lui un candidato civico, considerato però vicino al centrodestra.

Raccomandato: