Elezioni, alle 12 affluenza al 15,51%

26 Giugno, 2017, 05:27 | Autore: Benvenuta Pasqualone
  • Remo Casilli  Reuters

Leggermente favorito il candidato di Centrodestra Federico Sboarina, che al primo turno ha ottenuto il 29,26%, ma la sua sfidante, Patrizia Bisinella, compagna del sindaco uscente Flavio Tosi, seppur indietro potrebbe contare su na parte dei voti andati al Pd e al Centrosinistra lo scorso 11 giugno. Si vota tracciando un segno sul rettangolo che contiene il nome del candidato sindaco prescelto. Il ballottaggio interessa 19 capoluoghi di provincia e 3 di regione: Genova, Catanzaro e L'Aquila. In ben 111 comuni italiani gli italiani voteranno. I fatti sono noti, ma quanto avvenuto negli ultimi giorni ha portato ulteriormente alla ribalta il caso. Le sezioni nel comune del bolognese sono 17 e l'ufficio elettorale di piazza Filopanti è a disposizione per tutte le informazioni sulla consultazione. A contendersi la fascia tricolore, dunque, saranno il sindaco uscente espressione del centro-sinistra e il suo predecessore, in quota azzurra. Per il Movimento 5 Stelle, che nelle amministrative del 2016 aveva conquistato i Comuni di Roma e Torino, può puntare solo su Asti e Carrara.

Si vota, come due settimane fa, nella sola giornata di domenica, dalle 7 alle 23. Il più corteggiato è stato Nicola Fiorita, docente universitario appoggiato da uno schieramento di forze civiche che hanno raggiunto al primo turno circa il 24%.

AGGIORNAMENTO ORE 19.30 - Ballottaggio a Piacenza, ecco i dati dell'affluenza alle ore 19: ha votato il 33,24% degli aventi diritto, pari a 25mila 470 persone. Inoltre occorrerà vedere a chi andrà il 13,4% dei grillini. Nel Lazio, alle 12, l'affluenza è al 14,23%, inferiore rispetto al primo turno quando alla stessa ora, aveva votato il 18,44% degli aventi diritto.

È una tornata elettorale molto importante quella che si concluderà questa sera: infatti, ci sono in ballo gli equilibri politici nazionali, oltre che città strategiche. Sulle elezioni a Trapani si è pronunciato anche chi è fresco di vittoria alle amministrative di Palermo: "Oggi a Trapani c'è il pericolo che venga mortificata la democrazia, il pericolo che venga mortificato il diritto dei cittadini di avere un'amministrazione", ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Raccomandato: