Casa » Sport

La Fiorentina è ufficialmente in vendita: "Chi la vuole si faccia avanti"

26 Giugno, 2017, 19:55 | Autore: Eufebio Giannola
  • Nikola Kalinic

Nel 1980 Viola Valentino cantava "Comprami, io sono in vendita", un'altra Viola 37 anni dopo è nuovamente in vendita, la Fiorentina dei Della Valle che poche ore fa hanno diramato un comunicato ufficiale.

Nei giorni scorsi lo stilista Roberto Cavalli, acceso tifoso fiorentino, aveva accusato duramente su Instagram il direttore generale Pantaleo Corvino accusandolo di "prendere per il culo i tifosi" e la proprietà, a suo dire fatta di "Solo desiderosi di disfarsi di questo peso, sono nauseato". I supporters della Fiorentina, infatti, da tempo contestano la proprietà rea, a detta loro, di non saper gestire la società. "L'essere disponibili a cederla per permettere che sia gestita nel migliore dei modi" sembra più un guanto di sfida che una volontà ferrea di mettere in vendita le quote.

Questo è il momento in cui chi vuole bene alla Maglia Viola e ritiene che la Società possa essere gestita diversamente e con maggiore successo, deve farsi avanti. Uno striscione è stato affisso sulle cancellate dello stadio Franchi, con la scritta: "Vendereste anche il fumo delle candele, Della Valle vattene!" Motivo della protesta la probabile cessione di Borja Valero all'Inter, senza dimenticare le trattative aperte per Kalinic e Bernardeschi.

Continua il comunicato dei Della Valle: "La Proprietà si rende disponibile ad accogliere offerte concrete, ovviamente solo da parte di chi voglia veramente bene alla Maglia Viola e abbia la serietà e la solidità indispensabili per guidare una Società impegnativa come la Fiorentina. La Società - conclude la nota - sarà nel frattempo gestita con attenzione e competenza dai suoi manager, i quali hanno tutta la stima necessaria della Proprietà e che, come sempre, lavoreranno con il massimo impegno possibile". Secondo il Corriere dello Sport di oggi, tra l'altro, la querela va in controtendenza rispetto alle dichiarazioni di disimpegno da parte di Andrea Della Valle: il quotidiano sostiene che il patron viola sia pronto a rimettersi in gioco, seguendo anche la squadra a Moena nel corso del prossimo ritiro.

Raccomandato: