Produzione industriale sale oltre attese a maggio: +2,8 annuo, +0,7% mensile

11 Luglio, 2017, 21:47 | Autore: Doriano Lui
  • Produzione industriale l'Istat certifica la crescita a maggio +0,7%   
                       
                
         Oggi alle 10:35- ultimo

A maggio 2017 l'indice destagionalizzato della produzione industriale registra un incremento dello 0,7% rispetto ad aprile. Ma c'è da chiedersi: le assunzioni, quelle vere con i contratti regolari, quando ripartono?

A maggio 2017 l'indice è aumentato in termini tendenziali del 2,8%, con una produzione che per i primi cinque mesi dell'anno è aumentata in media dell'1,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nella media del trimestre marzo-maggio vi è stata una crescita dello 0,2% sui 3 mesi precedenti. La crescita supera le attese degli analisti.

Dati destagionalizzati: dati depurati, mediante apposite tecniche statistiche, dalle fluttuazioni attribuibili alla componente stagionale (dovute a fattori metereologici, consuetudinari, legislativi, ecc.) e, se significativi, dagli effetti calendario.

L'indice destagionalizzato mensile registra variazioni congiunturali positive nei comparti dei beni strumentali (+2,3%) e dei beni di consumo (+0,2%); segnano invece variazioni negative l'energia (-1,0%) e i beni intermedi (-0,4%). A dirlo sono i nuovi dati dell'Istat che registrano un incremento dello 0,7% rispetto ad aprile 2017. Su base annua, le variazioni sono tutte positive: +2,5% per i beni di consumo, +1% per l'energia, +0,4% per i beni intermedi. Ma resta l'interrogativo di fondo per far ripartire il Paese: quando si decide di fare assunzioni vere, nel rispetto di regole e contratti di lavoro?

Raccomandato: