Wifi Italia, cos'è e come funziona

13 Luglio, 2017, 21:16 | Autore: Piera Gizzi
  • Linksys Velop sistema Wi Fi mesh modulare

L'iniziativa, frutto della collaborazione tra Ministero dello Sviluppo economico, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e Agenzia per l'Italia Digitale, prevede la creazione di una rete internet senza fili estesa su tutto il territorio nazionale ed utilizzabile gratuitamente sia dai cittadini italiani che dai turisti.

Nell'era della globalizzazione finalmente l'Italia si adegua dotandosi - da oggi - di una App in grado di connettersi gratuitamente alle rete wifi libera e diffusa - si auspica - su tutto il territorio nazionale. Un progetto in espansione che al momento conta sull'adesione dei comuni di Milano, Roma, Firenze, Prato, Trento, oltre alla Regione Emilia Romagna e alla Regione Toscana. Soprattutto, assicurerà libero ingresso non solo agli italiani ma anche ai turisti, capaci così di orientarsi nei propri tour, facendo crescere turismo e cultura.

Non solo. L'idea è anche quella di sfruttare la rete di accessi per arricchire di dati l'ecosistema del turismo italiano, tramite ad esempio l'analisi statistica dei dati, ovviamente in forma anonima, in modo da comprendere meglio comportamenti e preferenze degli utenti e conseguentemente migliorare i servizi erogati. Il cittadino o turista dopo aver scaricato la app, potra' dunque navigare in tutte le reti federate distribuite sul territorio nazionale e nei nuovi punti di accesso che saranno posizionati con particolare attenzione ai luoghi del turismo e della cultura.

Le abitudini di navigazione degli italiani su reti pubbliche sono fotografate dal Wi-Fi Risk Report, la ricerca annuale che Norton by Symantec conduce in 15 paesi del mondo. Una soluzione intelligente, che va incontro al turista e al viaggiatore, per accedere a internet in ogni luogo (senza per forza doversi registrare nuovamente, ogni volta che ci si trova su un treno, in un museo, in una piazza). Nessuna città può esimersi dall'offrire una rete pubblica gratuita ed efficiente: come Amministrazione stiamo lavorando per offrire un servizio sempre più completo e capillare e l'ingresso in una confederazione di reti pubbliche rappresenta un ulteriore passo in avanti in questa direzione.

Raccomandato: