Windows Phone 8.1 addio: come installare Windows 10 Mobile

14 Luglio, 2017, 13:39 | Autore: Piera Gizzi
  • Microsoft ha terminato il supporto di Windows Phone 8.1   22

Microsoft ha da poche ore mandato in pensione Windows Phone 8.1. Ciò vuol dire che questo sistema operativo non vedrà più nessun aggiornamento (anche se in realtà è da più di un anno che non ne riceveva).

Da ora in poi, i dispositivi con Windows Phone 8.1 in esecuzione non otterranno aggiornamenti software o assistenza tecnica; tuttavia, questa mossa non rappresenta la fine delle ambizioni mobili di Microsoft (Windows 10 Mobile è ancora in giro), ma mette il punto ad una storia lunga e triste nella storia dell'azienda. Questo anche grazie al fatto che quando uscì l'aggiornamento tutti i telefoni con la versione 8.0 ebbero la possibilità d'aggiornarsi senza problemi. Nel marzo 2016 Windows Phone 8.1 è stato sostituito da Windows 10 Mobile, anche se molti dispositivi, per problemi di compatibilità, non hanno potuto installare l'aggiornamento al nuovo sistema operativo.

Windows Phone 8, o più comunemente abbreviato a Windows Phone, è un sistema operativo per smartphone presentato da Microsoft il 20 giugno 2012 ed inaugurato il 29 Ottobre dello stesso anno a bordo di Nokia Lumia 920 e 820.

Nel report si legge che "Microsoft supporterà Windows 10 Mobile, ma non è chiaro come si evolverà lo sviluppo".

Tutti i possessori di un telefono Windows Phone 8.1 dovranno aggiornarlo, sempre se le caratteristiche tecniche lo consentono, a Windows 10 mobile, ovvero il corrispettivo per smartphone di Windows 10. A partire dalle prime versioni, fino ad arrivare agli ultimi OS da Windows Phone 7 in poi, non abbiamo mai visto niente di indimenticabile, l'unico lato positivo, a volerlo trovare, era l'estrema facilità di utilizzo che, per un periodo relativamente breve, portava molti utenti a comprare un dispositivo Windows Phone per farlo utilizzare "al nonno che non ha troppa dimestichezza con queste cose".

Il problema, come al solito in questi casi, è che sicuramente parecchie app termineranno il supporto e che alcune funzionalità avanzate e integrate nel sistema, come posta e calendario, spariscano nel nulla.

Qualche settimana fa il CEO Microsoft Satya Nadella è intervenuto sulla questione, confermando che Microsoft abbia in programma di continuare a produrre smartphone.

Fine dell'era di Windows Phone, la cui quota di mercato a febbraio era comunque prossima allo zero.

Raccomandato: