Aereo prende fuoco al decollo, il pilota del Mig si salva così

16 Luglio, 2017, 12:03 | Autore: Santina Resta
  • Aereo caduto al decollo, gravissimo il pilota

ICecina (Livorno). E' accaduto ieri sul litorale tirrenico, nel piccolo Comune di Cecina, località turistica molto frequentata e che offre attrazioni e svaghi per grandi e piccoli.

L'impatto con il suolo ha praticamente distrutto l'aereo decollato questa mattina con a bordo il pilota e quattro allievi della scuola di volo dell'aviosuperficie Porta della maremma. La polizia cantonale ha confermato quanto pubblicato dal sito blick.ch. Non si lamentano altre vittime nell'immobile o nei paraggi. Cinque in tutto le persone a bordo: il pilota, liberato dai vigili del fuoco perché incastrato nella carlinga, è ora ricoverata in in coma all'ospedale Cisanello di Pisa. Sull'episodio hanno aperto un'inchiesta anche l'Enac e l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, mentre è in corso l'interrogatorio di uno dei quattro feriti, l'unico che è già stato dimesso dall'ospedale di Cecina, dove si trova ricoverato un altro passeggero. L'incidente è avvenuto durante la fase di decollo del piper e dai primi rilievi sembra che il pilota, quando il velivolo ha cominciato a perdere quota, abbia compiuto una manovra per precipitare su un campo e non su alcune edifici. In quell'incidente persero la vita due persone, il pilota Alessio Orzella, 37 anni di Roma e Cherubino Sbrana, 28 anni, di Torino.

Raccomandato: