Trono di spade 7, le anticipazioni dalla prima a Los Angeles

17 Luglio, 2017, 14:36 | Autore: Bianca Mancini
  • Trono di spade 7, le anticipazioni dalla prima a Los Angeles

"Game of Thrones 7×02" dopo l'emozionante première ci porta direttamente nel cuore della settima stagione.

Ma non era sufficiente per confermare il suo ritorno. Ecco perché si prova quel senso di familiarità nel vederlo nei panni di Lord Robett Glover, nobile erede del seggio di Deepwood Motte e fedele a Casa Stark di Grande Inverno nelle intricate vicende de Il trono di spade. Senza dimenticare la partenza verso i Sette Regni di Daenerys, alla testa di un immenso esercito di Immacolati e Dothraki. Scopriamo qualcosa in più su attori e attrici coinvolti nella serie tv. In queste ore che separano l'inizio della settima stagione, Newsbiella ha raccolto aspettative, pensieri e previsioni di numerosi appassionati della nota serie televisiva.

L'occasione è data dall'avvio della settima (e penultima) stagione. Mi è capitato più volte di domandarmi quale sia il suo segreto, come faccia la serie ad attirare un pubblico così ampio e trasversale. Inoltre al Castello Sforzesco di Milano arriverà, come ultima tappa, la "Marathron", una particolare maratona dedicata al Trono di Spade, cominicata nei giorni scorsi. L'ideatore è riuscito a creare un mondo a parte e bisogna starci dietro. A Roccia del Drago, intanto, dopo anni di lontananza dal continente Occidentale arriva Daenerys, decisa a riprendersi il potere che le spetta ("Sono nata per governare i Sette Regni, e lo farò", dice nel trailer, seduta sul trono di pietra), ma anche Melisandre, la misteriosa sacerdotessa del Signore della Luce. A differenza dell'ultima, la quale ha lasciato un po' d'amaro in bocca agli affezionatissimi poiché troppo distante dai libri. "Giuro che non so cosa succederà nella prossima stagione ma dubito che rimarrò vivo!". "Sarà diverso dal solito, ma sarà molto eccitante".

Presa dalla pagina Facebook Cataniawood
Presa dalla pagina Facebook Cataniawood

Ma c'è di più. Credo che tutti speriamo nell'alleanza del magico trio, Jon-Daenerys-Tyrion, per raggiungere il Trono. Non avevo la minima idea che sarebbe diventato questo folle fenomeno culturale. Bran però ha scoperto che Jon è figlio di Lyanna e Rhaegar Targaryen. "E gli addii, tra le lacrime, a mezza casata Stark lo dimostrano". "E, soprattutto, vedere come si evolverà l'imminente conflitto con gli Estranei, vero punto di svolta dell'intera saga". Era la scena che stavo aspettando da tempo. "Il Trono di Spade è un mix perfetto di realtà e fantasia".

Già dalla prima puntata vedremo come la guerra contro i Lannister arriva ad Approdo del Re da tutte le direzioni, dal mare dal Nord e persino dal Sud. Il tutto si concluderà con la visione della prima puntata in contemporanea con gli Stati Uniti. Stiamo parlando di Sansa Stark, la figlia dai capelli rossi del compianto Eddard Stark, che è cresciuta a livello cinematografico ma anche fisicamente. Tutte queste sembrano delle scelte interessanti. "Se i vostri sforzi in palestra non possono aiutarvi nella vostra vita quotidiana, significa che non sono una vera necessità". L'aspetto più divertente e coinvolgente è discutere ciò che si è visto tutti assieme confrontando le diverse teorie o opinioni. Non c'è un episodio debole.

Sophie Turner ha rivelato, in una recente intervista, chi pensa dovrebbe sedere sul Trono di Spade. "Merito forse del cast di attori".

Raccomandato: