Casa » Sport

Torino: l'offerta di Cairo per blindare Belotti

23 Июля, 2017, 20:06 | Autore: Eufebio Giannola

Con un'importante offerta economica (per gli standard del Torino), Urbano Cairo tenta di convincere il suo attaccante a non abbandonare la sua squadra. E c'è di più: nel corso della riunione con il centravanti di Calcinate nel ritiro di Bormio, Cairo avrebbe rilanciato offrendo il rinnovo del contratto.

Il numero nove granata, nel frattempo, continua a dimostrarsi come sempre utile ed efficace per la squadra, avendo siglato un goal e collezionato due assist durante l'amichevole contro l'Olginatese, evidenziando sin da subito uno stato di forma invidiabile. Il Milan insiste, valuta il giocatore 40 milioni cash, ma Cairo non molla: per Belotti ce ne vogliono 100, come da clausola.

Dopo il rumoroso arrivo di Bonucci (la cui contesa con Kessié sulla titolarità della maglia numero 19 si è risolta sul nascere a favore del difensore, con l'ivoriano che, seppur a malincuore, indosserà la numero 79) la presa del Milan sul mercato si è allentata, pur restando viva ancora più di una trattativa. Il duo Fassone-Mirabelli una volta tornato in Italia dalla tournée in Cina cercherà di capire se ci sono i presupposti per un rilancio.

Andrea Belotti e il Torino, una storia che adesso può realmente continuare.

Una settimana fa circa la lista degli obiettivi in attacco del Milan era chiarissima: Belotti, Aubameyang e Morata in cima, sullo sfondo Nikola Kalinic già trattato con la Fiorentina a giugno. Le dichiarazioni, arrivate nella giornata di ieri, da parte del Presidente Cairo non hanno affatto spento le velleità rossonere. Cifre monstre, impareggiabili anche per il club meneghino ma smentite con una nota ufficiale pochi minuti fa direttamente dal club di Dortmund: la situazione, dunque, è in divenire e non sono da escludere colpi di scena. Nell'operazione potrebbe rientrare anche il prestito di Niang.

Raccomandato: