Casa » Sport

Spalletti vince ma non si accontenta: "Possiamo migliorare. Su Candreva e Perisic."

30 Luglio, 2017, 18:38 | Autore: Eufebio Giannola

Il protagonista di giornata è sicuramente stato Jovetic, prestazione coronata da un gol e un assist, a cui anche Spalletti ha voluto fare i complimenti: "Ha avuto un problema al piede nei giorni scorsi ma oggi ha giocato molto bene e la cosa certo non mi sorprende". Il centrocampista portoghese dell'Inter spiega che "non sono ancora al 100%, ho soltanto iniziato bene". Io faccio il meglio di quello che è il mio lavoro, poi posso calare un po' ma non divento totalmente nullo.

Il tecnico del Napoli, da sempre si era mostrato ostile a questo genere di tournèe estive, preferendo un precampionato vecchio stile, cosa diranno ora i soloni che criticano Sarri anche dopo un respiro? "Quella partenza ci ha spezzato le gambe". Con Spalletti spero di fare quel salto di qualità per arrivare al loro livello.

Il numero 10 sulle sue spalle e la manifestata volontà di continuare a vestire la maglia dell'Inter non hanno frenato le voci di mercato che vogliono il Paris Saint Germain intenzionato ad acquistare João Mário. Non ci conoscono i motivi del mancato esito postiivo: c'è chi ritiene che il francese una chiamata da un club che fosse ritenuto più allettante e chi credeva che la proposta economica formulata dalla Sparta non sia stata ritenuta soddisfacente dall'entourage del diretto interessato. Vuole giocare con continuità e al Bayern c'è tanta concorrenza. Secondo Gianluca Di Marzio al momento si tratta di una trattativa in fase embrionale, portata avanti più da intermediari che dai due club. Hanno battuto Bayern Monaco e Chelsea. "Le partite sono ravvicinate e non ci si può allenare, e noi ne abbiamo bisogno".

Raccomandato: