Avis Umbria: "Calo donazioni. Anche in estate c'è bisogno di sangue"

06 Agosto, 2017, 09:08 | Autore: Fausta Monteleone
  • Donazione del sangue parte la campagna di sensibilizzazione

Questo apprezzabile risultato va attribuito allo sforzo e alla responsabilità di tutti i donatori che hanno prontamente risposto all'invito dell'Avis, nonché alla dedizione del personale associativo, operativo in tutte le sedi e del servizio trasfusionale dell'ASP 7di Ragusa.

Questo messaggio è lo slogan dell'Avis nazionale per la campagna estiva donazionale.

Gli ospedali non chiudono mai per ferie e anche in pieno agosto si fanno interventi che richiedono una grande quantità di sangue, ricordo inoltre che ci sono terapie salvavita che devono continuare. I dati sono stati raccolti da Cns: in alcuni giorni si sono superate le 1000 sacche mancanti su tutto il territorio nazionale.

Queste problematiche sono già state tempestivamente affrontate e discusse all'interno del sistema trasfusionale regionale e sia gli operatori sanitari che le associazioni di donatori di sangue stanno mettendo in campo tutte le iniziative possibili, anche di carattere straordinario, per incrementare il numero dei donatori periodici e delle donazioni.

Particolarmente complessa è risultata la situazione della ASL di Chieti dove, a causa degli elevati consumi del Policlinico S. Annunziata e della complessità della rete ospedaliera pubblica e privata aziendale, è stato più difficile garantire l'equilibrio tra produzione e consumi. "L'Avis regionale dell'Umbria si impegna, così, per garantire l'autosufficienza regionale".

Il Centro raccolta dell'ospedale di Terni è attivo dal lunedì al sabato dalle ore 7,30 alle 11.

Possono donare tutte le persone maggiorenni (dai 18 anni fino a 60 anni se alla prima donazione, 65 anni per il donatore periodico) con peso non inferiore ai 50 chili e che siano in buone condizioni di salute, cioè che non siano affette da patologie infettive trasmissibili (come epatiti e HIV...) e da patologie croniche con alterazioni a carico di fegato, cuore, che non facciano uso/abuso di droghe e alcol.

Raccomandato: