Dopo il caldo africano, arrivano i temporali anche a Verona

07 Agosto, 2017, 19:04 | Autore: Fausta Monteleone
  • Meteo, continua il caldo. Ma c'é anche il rischio di temporali

Da domani a giovedì una bassa pressione con minimo sulle Isole Britanniche porterà correnti umide verso la regione padano-alpina.

Dopo il grande caldo e la siccità che sta colpendo diverse aree del Veneto, scatta il pericolo temporali: da domenica 6 agosto è prevista una crescente instabilità nel corso della mattinata a partire dalle zone montane, in estensione alla pianura, specie centro settentrionale, dal pomeriggio/serata.

Lo dicono le previsioni del servizio meteo dell'Aeronautica militare.

Nuvolosità irregolare spesso estesa. Quanto al Centro e alla Sardegna, tempo stabile e soleggiato ma con nubi in temporaneo aumento nelle zone interne comprese tra Toscana, Umbria e Marche con associati rovesci sparsi in attenuazione serale. Sulla pianura asciutto o isolati rovesci.

Mercoledì sulla fascia alpina e prealpina molte nuvole con rovesci e temporali. La rotazione dei venti dai quadranti nord occidentali atteso per venerdì, in concomitanza con il passaggio dell'asse di saccatura, favorirà indubbiamente un certo calo delle temperature su quasi tutto il Paese, prima di un possibile ritorno dell'anticiclone entro domenica 13 agosto. Ventilato da Nord. Temperature senza variazioni.

Venerdì scorso, il 4 agosto, la temperatura media in Italia è stata di 29 gradi: non si era arrivati a questi livelli neanche nel 2003, anno considerato una sorta di "pietra di paragone", ma non era accaduto neppure nel 1983, altra annata considerata torrida. Temperature che scenderanno nei prossimi giorni in vista dell'arrivo della perturbazione: da martedì saranno le minime - quindi le temperature rilevate durante le ore notturne - ad essere in lieve diminuzione, si arriverà attorno ai 16, 17 gradi.

Raccomandato: