Google, spunta documento sessista di un dipendente

08 Agosto, 2017, 13:52 | Autore: Piera Gizzi
  • Google, un ingegnere ha scritto un manifesto «anti-diversità»

Le donne sono "biologicamente diverse" ed è per questo che non ricoprono ruoli nei posti di comando dell'industria tech. Il colosso del web nelle ultime ore è stato costretto a sottolineare il suo impegno su "diversità e inclusione".

Il saggio di circa 10 pagine, redatto da un ingegnere di Google, è stato pubblicato integralmente da Gizmodo.

Tali differenze, spiegherebbero il perché non sia presente una pari rappresentatività di donne sia nel settore tecnologico, sia nelle posizioni di leadership. Non si tratterebbe, quindi, almeno secondo l'ingegnere, di arretratezza culturale o discriminazione, ma di biologia. Tuttavia, diversi studi hanno già smentito queste teorie e dimostrato come le differenze salariali e di possibilità di carriera tra uomo e donna dipendano effettivamente da fattori culturali e non biologici come si sostiene, invece, nel documento.

La stessa Brown, infine, ha aggiunto che sebbene una opinione possa risultare scomoda "per costruire di un ambiente aperto, inclusivo, va promossa una cultura in cui anche chi ha punti di vista alternativi, anche politici, si senta libero di esprimere la sua opinione".

Non è la prima volta che si parla di sessismo nella Silicon Valley. La bassa quota di donne nei ruoli dirigenziali, poi, è oggetto di un dibattito che dura da anni.

In risposta al documento era intervenuta anche Danielle Brown, nuovo vice presidente di Google per la diversità, con una email indirizzata ai dipendenti in cui spiegava che "non si tratta di un punto di vista che la società appoggia, promuove o incoraggia".

Raccomandato: