Casa » Sport

Atletica, la delusione di Tamberi: "Una giornata no. Mi rialzerò"

11 Agosto, 2017, 18:06 | Autore: Eufebio Giannola
  • Mondiali atletica

Per quanto riguarda la diretta tv dei Mondiali di atletica 2017 a Londra, essa sarà garantita sia dalla Rai sia da Eurosport.

Quando ha superato 2.22, 2.26 e 2.29 sempre al secondo tentativo e facendo ballare vistosamente l'asticella si è percepito quanto il marchigiano fosse al limite delle proprie forze, quanto una stagione praticamente non disputata gli stesse presentando il conto. "A 2,29 mi sono stupito di me stesso, perché oggi è una di quelle giornata in cui non mi stacco da terra, in cui proprio non va. Speravo con tutto il cuore che bastasse per la finale, e invece oggi serviva fare di più...io non parlo mai di fortuna, ma oggi, dopo tutto quello che ho passato, credevo di meritarmene un poco". "Oggi era una giornata no e purtroppo dopo gli infortuni mi sono capite spesso questi salti non all'altezza".

Due interventi sotto i ferri dopo quel pesantissimo crac di Montecarlo, una preparazione tostissima sotto gli occhi di papà Marco, soltanto sei gare nelle gambe (mai oltre 2.28 e con i tre nulli in Diamond League a Parigi).

Gianmarco Tamberi non nasconde l'amarezza per la mancata qualificazione alla finale dei Mondiali di Londra: "Difficile trovare delle note positive oggi". Con la misura di 2,29, ma con meno errori rispetto a Tamberi, hanno staccato il biglietto per l'ultimo atto del salto in alto maschile anche lo statunitense Bryan McBride, il russo (neutrale) Ilya Ivanyuk, il siriano Majd Ghazal, il tedesco Eike Onnen, il messicano Edgar Rivera ed il cinese Yu Wang. Ho rivisto tutto l'ultimo anno: dall'infortunio, alle operazioni, agli allenamenti.

Raccomandato: